Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

24 Medaglie d’Oro al 19° Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau

La premiazione con Adriano Amoretti e Lanfranco Guerriero di Cantina Social
Photo credits: fonte ufficio stampa stradavinotrentino.com

Si conferma, anche quest’anno, un palmarès tutto d’oro per la competizione . I premiati, in particolare, hanno ottenuto punteggi superiori agli 85,5 punti. Grande rappresentanza anche delle cantine oltre confine. Nel medagliere, 12 etichette trentine, 2 altoatesine, 1 valdostana e 9 straniere, di cui 6 tedesche, 2 svizzere e una ceca. In particolare, 19 sono produzioni 2021, 4 del 2020 e 1 del 2019, a ulteriore dimostrazione delle capacità di longevità di questo vino.

Si è svolta venerdì 1 luglio, la premiazione della 19° edizione Internazionale Vini Müller Thurgau, in concomitanza con la seconda giornata della 35° edizione della rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna, organizzata dal Comitato Mostra Valle di Cembra con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest.

A condurre l’appuntamento, presso lo spazio Fuori di Taste a Cembra, i dinamici “wine digital informers” Adriano Amoretti e Lanfranco Guerriero di Cantina Social, che hanno guidato il numeroso pubblico presente – formato da rappresentanti delle cantine premiate e partecipanti, oltre che da giornalisti di settore, enoappassionati e curiosi – nella degustazione delle prime 10 etichette classificate tra le 24 premiate dal concorso con Medaglia d’Oro.

I vini, in particolare, sono stati suddivisi in tre batterie di assaggio, denominate “Armonia”, “Aroma” e “Annata”, e accompagnati da una tripletta di finger food realizzata dal catering “Emozioni e Sapori” di Baselga di Pinè.

Infine, con il supporto di Livio Fadenelli, membro del comitato organizzatore, il Presidente Renzo Folgheraiter ha consegnato le targhe. Tra i 24 premiati, 12 sono etichette trentine: IGT Vigneti delle Dolomiti Müller Thurgau 2021 di Azienda Agricola Casimiro; IGT Vigneti delle Dolomiti Müller Thurgau 2019 di Azienda Agricola F.lli Giorgio e Federico Paolazzi; DOC Trentino Müller Thurgau Laetitia 2021 di Azienda Agricola Fratelli Romanese; DOC Trentino Müller Thurgau 2021 Bio di Azienda Agricola Villa Piccola; DOC Trentino Müller Thurgau 2021 di Azienda Soc. Agr. Semplice Toniolli; DOC Trentino Müller Thurgau Athesim Flumen 2021 di Cantina Aldeno; DOC Trentino Müller Thurgau 2021 di Cantina Rotaliana di Mezzolombardo; DOC Trentino Müller Thurgau Ritratti 2021 di Cantina La Vis; DOC Trentino Müller Thurgau 2021 di Cantina Toblino; DOC Trentino Müller Thurgau 2021 di Fondazione Mach; Doc Trentino Superiore Valle di Cembra Müller Thurgau Pietramontis – sia annata 2020 che 2021 – di Villa Corniole.

A questi si aggiungono 2 altoatesini, entrambi di Cantina Produttori Valle Isarco, ovvero DOC Alto Adige Valle Isarco Müller Thurgau 2021 e DOC Alto Adige Valle Isarco Müller Thurgau Aristos 2021; 1 valdostano, DOC Müller Thurgau 2021 di Cave des Onze Communes, e nove stranieri. Ad essere premiati, infatti 6 tedeschi – Meersburger Lerchenberg Müller Thurgau Trocken 2021 di Staatsweingut Meersburg; Iphöfer Müller Thurgau Trocken 2021 di Hans Wirshing; Pfalz “In the Mood of Müller” Trocken 2021 di Weingut Hammel & CIE GMBH; Müller Thurgau Classic 2020 di Weingut Hornstein; Begerischer Bodensee Nonnehornes Müller Thurgau 2021 di Winzerhof Gierer; Qualitatswein Baden – Bodensee Müller Thurgau Sonnenufer Trocken 2020 di Winzerverein Hagnau; 2 svizzeri, Riesling Sylvaner Rebgut 2020 di Jacob Schmid Kaspar Wetli e AOS Müller Thurgau 2021 di Wolfer; e 1 ceco, Müller Thurgau 2021 select harvest sweet di Lahofer.

“Un’altra conferma – ha commentato Renzo Folgheraiter, Presidente del Comitato Mostra Valle di Cembra – dell’elevato standard qualitativo che ormai caratterizza le etichette concorrenti a questa competizione internazionale, sempre più apprezzata e partecipata. Va infatti sottolineato – ha aggiunto – che quest’anno erano ben 82 le proposte in concorso. Un numero davvero importante e nettamente superiore alla media degli ultimi anni, con un’alta presenza di cantine straniere, ben 26, che di conseguenza ci ha consentito di premiare più vini rispetto al passato anche se, va detto, sempre con il limite del 30% del totale partecipanti. Un regolamento per cui a diverse cantine – ha concluso – non abbiamo potuto consegnare le Medaglie d’Oro e d’Argento che avrebbero meritato per il punteggio conquistato. Ricordiamo infatti che l’ultimo dei premiati ha ottenuto 85,5 punti”.

L’occasione per provare le etichette vincitrici e tutte le altre in concorso/rassegna è recarsi a Palazzo Maffei, le cui sale saranno accessibili fino a domenica 3 luglio, ore 20.00. Nel corso della giornata, in programma anche i tour in elicottero, per apprezzare la Valle di Cembra dall’alto e la Canta dei Mesi.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi