Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

4 ricette a base di cioccolato per un viaggio gustoso alla scoperta dei piatti tipici dell’America Centrale

Il cacao è senza dubbio uno dei grandi gioielli del Centro America e, non a caso, già in epoca precolombiana era un prodotto così prezioso che veniva utilizzato come moneta. Oggi, il consumo globale di cioccolato sta portando grandi benefici ai produttori del Centro America, i cui alberi di cacao producono semi di qualità molto più elevata rispetto a quelli di altre parti del mondo.

Paesi come Nicaragua, Honduras, El Salvador e Guatemala (che, insieme a Belize, Costa Rica, Repubblica Dominicana e Panama formano CATA, l'Agenzia di Promozione Turistica del Centro America) non solo sono grandi esportatori di cacao, ma la loro offerta gastronomica vanta piatti in cui il cacao è protagonista indiscusso.

Dal Guatemala i tamales al cioccolato

Il tamal al cioccolato è un piatto tradizionale delle famiglie guatemalteche. La parola tamal significa “avvolto”, in quanto queste preparazioni vengono avvolte nelle foglie delle pannocchie o nelle foglie di platano.

Ingredienti per la salsa (recado):

  • 6 pomodori
  • 14g di strutto
  • 340g di zucchero
  • 3 champurrada (biscotti al sesamo)
  • 227g di cioccolato
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 peperoncino
  • 56g di mix di semi tra cui anacardi e arachidi
  • 56g di sesamo
  • Cannella
  • Sale

Ingredienti per l'impasto:

  • 907g di farina di mais
  • 170g di riso
  • 1 bastoncino di cannella
  • 226g di strutto
  • 340g di zucchero
  • Sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 680g di petto di tacchino o maiale
  • 226g di pancetta
  • Foglie di pannocchia
  • Foglie di platano
  • 4 peperoni
  • 340g di prugne secche
  • 113g di mandorle
  • Spago da cucina

Preparazione della salsa:

Grigliare i pomodori e il peperoncino fino a tostarli e successivamente frullare. Rosolare separatamente i semi, il sesamo, la cannella e i chiodi di garofano e, una volta raffreddati, macinarli. Tritare i biscotti. Aggiungere il pomodoro frullato, le spezie e i semi. Scolare e friggere con lo strutto. Sciogliere il cioccolato e aggiungerlo alla salsa, aggiungendo poi zucchero e sale a piacere. Lasciare bollire per 15 minuti.

Preparazione per l'impasto:

Cuocere il riso e frullare. Sciogliere la farina di mais in mezzo litro d'acqua e frullare. In una casseruola portare a bollore tre tazze d'acqua con la cannella. Aggiungere il composto frullato e mescolare. Una volta che il composto è diventato denso aggiungere il riso e continuare a mescolare. Aggiungere poi zucchero e un cucchiaio di sale. Togliere la pentola dal fuoco quando il composto è denso. Aggiungere burro e mescolare fino a quando non si sarà ben sciolto.

Preparazione per il tamal:

Tagliare le foglie di pannocchia nella parte più larga, pulirle e metterle ad asciugare. Tagliare poi le foglie di platano in quadrati e cuocere per circa 10 minuti. Tagliare la carne a pezzetti, lessarla e tagliare a listarelle i peperoncini. Mettere una foglia di platano sopra un'altra foglia e aggiungere una porzione di impasto, della carne, una prugna secca, peperoncini, pancetta, peperone e mandorle; avvolgere il tutto molto bene prima di cucinarli in una casseruola con acqua. Coprirli con il coperchio e cuocere per due ore a fuoco medio.

Il Tiste, la bevanda dissetante dell'Honduras

Il tiste è una bevanda dissetante che da sempre viene preparata in molte località dell'Honduras, in particolar modo nella zona occidentale del paese. Si tratta di un vero e proprio frullato al gusto di cannella e cacao e dal colore rossastro dovuto alla presenza dell'annatto, un colorante giallo-rossiccio estratto da una pianta spontanea dell'Amazzonia coltivata soprattutto nel Centro America. Il tiste può essere degustato caldo o freddo con acqua o latte.

Ingredienti:

  1. 2,7 kg di zucchero
  2. 453 g di farina di mais bianca
  3. 226 g di cacao
  4. 8 bastoncini di cannella
  5. 1 annatto

Preparazione: Tostare le fave di cacao in modo tale da poter rimuovere il guscio. Tritarlo insieme alla cannella e all'annatto essiccato grattugiato. Una volta ottenuta la polvere, aggiungere lo zucchero e mescolare il tutto. Per poter degustare uno squisito tiste, è sufficiente sciogliere 5 misurini di polvere di tiste con ghiaccio, acqua e zucchero a piacere e poi frullare il tutto.

Da El Salvador gustose tavolette di cioccolato

Uno dei piatti tipici della cucina creole salvadoregna a base di cioccolato consiste nello sciogliere tavolette di cioccolato in acqua o latte per dare vita a una bevanda molto semplice ma tipica di El Salvador. Qui, il cioccolato viene venduto sotto forma di tavolette rotonde composte da cacao puro, zucchero e un tocco di cannella che vengono poi fatte sciogliere in acqua bollente o latte, dando così vita a una deliziosa e calda bevanda.

Ingredienti delle tavolette:

  • 453 g di fave di cacao
  • 2,2 kg di zucchero di canna
  • 2 bastoncini di cannella.

Preparazione: In una padella ben calda tostare le fave di cacao. Questo passaggio è fondamentale perché andrà a esaltare l'aroma e il sapore delle fave, oltre che a facilitare la rimozione del guscio. Lasciare raffreddare e successivamente togliere il guscio. In una ciotola capiente mescolare lo zucchero, le fave e la cannella. Aggiungere dell'acqua poco alla volta in modo da formare un composto consistente e scuro. Prendere delle porzioni di impasto e formare dei dischi.

Ingredienti cioccolata calda:

  • 4 tazze di acqua o latte
  • 4 tavolette di cioccolato

Preparazione: Mettere l'acqua o il latte in una pentola sul fuoco e, quando inizia a bollire, aggiungere le tavolette di cioccolato sbriciolate. Sciogliere la tavoletta di cioccolato aiutandosi con un cucchiaio di legno, portare il composto a bollore, togliere dal fuoco e servire.

Il Fresco de cacao del Nicaragua

Si tratta di una bevanda tipica del Nicaragua, deliziosa e molto semplice da preparare, perfetta per essere degustata in qualsiasi momento della giornata.

Ingredienti:

  • 226 g di cacao
  • bastoncini di cannella
  • 8 chiodi di garofano
  • 2 litri di latte

Preparazione: Tostare le fave di cacao, rimuovere il guscio e tritarle insieme alla cannella e ai chiodi di garofano. Successivamente aggiungere del cacao in un contenitore e insieme al latte e allo zucchero, mescolare bene il tutto e sarà pronto per essere servito con del ghiaccio.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi