Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

50 TOP PIZZA ITALIA, per Antonio Pappalardo un premio speciale e 5 posizioni conquistate

La Cascina dei Sapori di Rezzato (Bs), prima casa del pizzaiolo Antonio Pappalardo, torna vincitrice dalla presentazione della Guida a Roma: tra le tre migliori della Lombardia, 15ª posizione in classifica (5 in più rispetto allo scorso anno) e Premio Speciale Frittatina di Pasta dell’anno Pastificio San Martino
Photo credits: Aromi.Group

Si è tenuta a la presentazione di 50 Top Pizza Italia, la guida online dedicata al lievitato più amato al mondo. La Cascina dei Sapori, pizzeria aperta più di 15 anni fa da Antonio Pappalardo a Rezzato, a pochi chilometri da , torna dalla “trasferta romana” al Teatro Argentina ricca di soddisfazioni, a premiare l'impegno costante e il talento del giovane pizzaiolo!

Con il 15° posto conquistato in classifica, un bello scatto che permette alla pizzeria di scalare ben 5 posizioni rispetto allo scorso anno, La Cascina dei Sapori è ad oggi, secondo la guida, la terza miglior pizzeria in (preceduta solo da Dry all'8° posto e Confine all'11°). Ad aggiungersi a questo importante risultato, il Premio Speciale Frittatina di Pasta del 2023 assegnato ad Antonio da Pastificio San Martino. “Dedico questo premio – spiega Antonio – a mia madre, campana doc, di Gragnano. È lei che segue in prima persona tutte le preparazioni dei nostri fritti”.

La miglior pizza di Brescia e provincia, quindi, e terza in Lombardia. “È un risultato che rende me e tutto il mio staff davvero orgogliosi. – racconta il pizzaiolo Antonio Pappalardo – Non un traguardo, ma uno stimolo a fare meglio. Per me ma anche e soprattutto per i ragazzi che lavorano con me: in questa fase storica in cui il problema del personale si fa sentire, questi riconoscimenti stimolano i miei ragazzi, che credono nel progetto e per il progetto lottano e fanno spesso più di quanto gli si chiede. È gratificante”.

“Continueremo a fare come stiamo facendo – continua il pizzaiolo – portando avanti anche il progetto di Brescia Capitale della Cultura, che ci sta dando davvero delle grandi soddisfazioni”.

Accanto infatti a teglie romane, pizze degustazione a spicchi e la sua classica pizza tonda, tutte proposte di altissimo livello, caratterizzate da topping classici o più ricercati, Antonio oggi dedica alla città di Brescia, Capitale della Cultura insieme a per il 2023, delle pizze speciali, mese per mese, dedicate tanto ai punti nevralgici della sua città d'adozione tanto ai produttori e ai prodotti del territorio.

Anche Inedito, la seconda apertura di Antonio Pappalardo nel cuore di Brescia, ha trovato il suo spazio: è stata inserita dalla guida indipendente online nelle Pizzerie Eccellenti Italiane.

Il pizzaiolo Antonio Pappalardo, sin dagli inizi ha svolto un continuo lavoro di ricerca, affianco all'attività di consulenza. Si è occupato dell'apertura di locali all'estero, come in Australia e in Turchia. Si è reso disponibile a training di pizzaioli, serate degustazione e workshop per presentare e far conoscere la sua idea di pizza.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi