Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

560a Fiera Primaverile di Carmagnola, storica manifestazione dedicata all’agricoltura, alle tradizioni e ai prodotti del territorio

Sabato 9 e domenica 10 marzo 2024 – Foro Boario di Piazza Italia e altri luoghi del centro di Carmagnola (TO).
Photo credits: fonte ufficio stampa

Arrivata alla 560a edizione, la che celebra l'agricoltura, i mercati e le tradizioni carmagnolesi nel corso dei secoli proporrà un ricco programma con la 43a Mostra Provinciale dei Bovini di Razza Piemontese, la 43a Mostra Provinciale dei Bovini di Razza Frisona Italiana, una grande esposizione di macchine e attrezzature agricole, il mercato dei produttori agricoli e artigiani del cibo con degustazioni di prodotti tipici, l'iniziativa Fattoria in Città con mostra-mercato dei piccoli animali, una mostra-mercato con opere di ingegno, il Mercantico con oggetti di antiquariato e hobbistica, un grande mercato ambulante e menù dedicati in diversi ristoranti della città aderenti all'iniziativa.

  1. – 43^ Mostra Provinciale dei Bovini di Razza Piemontese
  2. – 43^ Mostra Provinciale dei Bovini di Razza Frisona Italiana
  3. – Grande esposizione di macchine e attrezzature agricole
  4. – Mercato dei produttori agricoli ed artigiani del cibo con degustazioni di prodotti tipici
  5. – Menù della Fiera nei ristoranti della città aderenti all'iniziativa
  6. – Fattoria in Città, mostra-mercato dei piccoli animali (solo domenica)
  7. – Mostra-mercato delle opere di ingegno (solo domenica)
  8. – Mercantico e grande mercato ambulante (solo domenica)

Sabato 9 e domenica 10 marzo 2024 è in programma una delle manifestazioni più antiche ed attese della Città di Carmagnola: la plurisecolare Fiera Primaverile che quest'anno raggiunge la sua 560a edizione, come sempre celebrando le tradizioni agricole e agroalimentari del territorio.

Organizzata dall'Ufficio Agricoltura del Comune di Carmagnola, anche quest'anno la Fiera propone un ricco programma di eventi con ampi spazi dedicati all'agricoltura, all'allevamento, alle macchine agricole e ai prodotti del territorio.

Il cuore della Fiera sarà piazza Italia, sede del Foro Boario, dove si svolgeranno le tradizionali mostre zootecniche provinciali della razza bovina piemontese e frisona italiana, giunte alla 43a edizione.

L'Associazione Regionale Allevatori ne curerà l'organizzazione, in collaborazione con ANABORAPI (Associazione Allevatori di Bovini di Razza Piemontese) e ANAFI (Associazione Nazionale Allevatori Frisona Italiana) che, con la partecipazione dei loro associati esporranno i migliori capi bovini allevati nella provincia torinese ed iscritti agli albi genealogici dell'Associazione Provinciale Allevatori.

I capi arriveranno sin dalle ore 14:00 di venerdì 8 marzo e le mostre si svolgeranno secondo il seguente programma.

43a Mostra Provinciale del Bovino di Razza Piemontese:

  1. – sabato 9 marzo, dalle ore 14:30 valutazione categorie tori, manze e vacche
  2. – domenica 10 marzo, dalle ore 11:30 valutazione finale dei soggetti esposti

43a Mostra Provinciale del Bovino di Razza Frisona Italiana:

  1. – Sabato 9 marzo, dalle ore 17:30 Junior Show, riservato ai giovani allevatori
  2. – domenica 10 marzo, alle ore 9:30 valutazioni categoria manze e giovenche; ore 14:30 valutazioni categoria vacche; ore 17.30 sfilata dei campioni e premiazioni degli allevatori.

Le vie e piazze circostanti al Foro Boario costituiranno un unico grande spazio espositivo con il meglio della produzione di macchine ed attrezzature agricole provenienti da tutto il nord Italia, ospitando bel 180 ditte che esporranno le ultime novità relative a agricoltura innovativa, sostenibile e sicura, informazioni sull'utilizzo di energie alternative e tanto altro.

Nelle due giornate, In collaborazione con la SOMS Domenico Ferrero, con il Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese e nell'ambito del progetto OrtoCarmagnola, nelle rotonde di Viale Garibaldi situate in prossimità del Foro Boario e nello spazio esterno del Salone Fieristico antistante il Mercato Bestiame, si svolgerà il “Mercato dei produttori agricoli ed artigiani del cibo” con degustazione di prodotti tipici. Le aziende aderenti proporranno il panino del nonno con e crauti, oppure porchetta e crauti, birra artigianale, biscotti di ogni forma e gusto, formaggi, miele, verdure, conservati, confetture, patate ripiene e tanti altri gustosi prodotti del territorio. Le degustazioni proseguiranno nei locali aderenti alla SOMS.

Nella sola giornata di domenica 10 marzo i visitatori troveranno le seguenti proposte:

  1. – nei Giardini del Castello, su prolungamento di Via Silvio Pellico, ci sarà Fattoria in Città, mostra mercato di animali di bassa corte e di animali da compagnia ed affezione di piccola taglia;
  2. – in un altro spazio dei Giardini del Castello, gli artigiani aderenti alla SOMS proporranno una mostra-mercato delle opere di ingegno da loro realizzate;
  3. – come consuetudine, domenica verranno anche proposti un grande mercato fieristico, con oltre 200 ambulanti lungo le vie e le piazze del centro cittadino, e il Mercantico, mostra mercato con articoli di antiquariato, oggettistica e hobbismo quest'anno allestito sotto la tettoia di piazza Martiri e in Corso Matteotti.

Durante tutta la Fiera si potrà inoltre usufruire dell'offerta gastronomica dei ristoranti della città aderenti all'iniziativa che proporranno il “Menù della Fiera”.

La 560a Fiera Primaverile viene organizzata con il patrocinio della Regione Piemonte e della Città Metropolitana di , con il sostegno del Gruppo Maggioli e della Banca Territori del Monviso.

Informazioni per il pubblico:

  1. Ufficio Agricoltura Comune di Carmagnola
  2. tel. 0119724220 – email: agricoltura@comune.carmagnola.to.it

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi