Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

A CIBUS 2024 l’originale presenza dell’azienda di Parma Sensobus

Con il Sensobus di Puratos arriva il laboratorio di analisi sensoriale mobile Strumento unico nel suo genere, sarà utilizzato per raccogliere le valutazioni dei consumatori su un nuovo prodotto del settore bakery
Photo credits: fonte ufficio stampa

Un motorhome di grandi dimensioni, brandizzato con i colori bianco e rosso, pronto ad accogliere gli ospiti. Stiamo parlando del Sensobus, un laboratorio di analisi sensoriale che quest'anno rappresenta, a Cibus, Puratos Italia, azienda del Gruppo Puratos, multinazionale belga che offre una gamma completa di ingredienti, soluzioni e servizi innovativi per l'industria della panificazione, pasticceria e cioccolato.

Nell'aspetto esterno ricorda quelli utilizzati nei Gran Premi, l'impiego, però, è decisamente diverso essendo stato ideato per raccogliere sul campo, andando cioè dai consumatori, informazioni preziose su un nuovo prodotto. Affiancate da esperti, le persone che salgono all'interno del Sensobus hanno la possibilità di gustare un alimento dopo averlo osservato e averne sentito il profumo e, quindi, di raccontare la propria esperienza. I dati vengono raccolti ed elaborati in modo anonimo, utilizzando criteri oggettivi, e diventano materiale preziosissimo per affinare le scelte prima di lanciare un nuovo prodotto. Le indicazioni così raccolte possono risultare molto utili anche nelle scelte di marketing o legate al packaging.

“Il Sensobus sintetizza perfettamente il modo in cui Puratos affianca il cliente. Con le imprese creiamo un rapporto molto stretto tanto che spessissimo l'impiego di una nostra soluzione è affiancato da momenti di formazione, di test e di aggiornamento. Il nostro laboratorio viaggiante diventa a tutti gli effetti uno strumento in più a disposizione dei nostri partner” sottolinea Valentina Bianchi, Marketing Manager di Puratos Italia.

Una volta a bordo del Sensobus i consumatori si accomodano in una delle otto cabine sensoriali e, a seconda dell'indagine effettuata, viene presentata loro una selezione di prodotti da forno, pasticceria o cioccolato. L'ambiente è neutrale, bianco, con una luce calda che simula quella naturale del giorno.

Durante lo svolgimento del Salone dell'Alimentazione, sotto l'attenta guida di Julia Barbosa de Carvalho, ricercatrice portoghese che ricopre il ruolo di coordinatrice del Sensobus, il laboratorio sensoriale mobile sarà utilizzato per condurre dei test di gradimento su alcuni nuovi prodotti bakery che verranno valutati sulla base del gusto, della texture, dell'aroma e su una nuova crema.

Il Sensobus, come spiega Julia Barbosa de Carvalho è un laboratorio viaggiante che permette di raccogliere dati in condizioni ottimali perché il consumatore non è in alcun modo condizionato dal contesto. “È interessante notare anche le differenze di approccio da Nazione e Nazione. In Germania, ad esempio, la diffidenza è sicuramente superiore, mentre in Italia prevale la curiosità, la voglia provare e assaggiare qualcosa di nuovo” aggiunge Julia Barbosa de Carvalho.

Questa mattina presso il Sensobus, a fianco dello staff che accoglie i consumatori era presente anche Alberto Molinari, General Manager di Puratos Italia che ha sottolineato quanto manifestazioni importanti come Cibus siano strategiche per il settore e per aziende che desiderano essere vicine ai propri clienti e sviluppare insieme a loro nuove soluzioni ed esperienze.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi