Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

A Courmayeur torna Lo Matsòn, con il “featuring” di Donpasta

Il 4 settembre i produttori della Valle d’Aosta invaderanno la località: allevatori, vignerons, agricoltori e artigiani del gusto sono l’anima di Lo Matsòn, il mercato contadino di montagna fatto di storie da condividere e “assaggiare”
Photo credits: Giacomo Buzio – Courtesy of Courmayeur Mont Blanc

Lo Matsòn – la merenda, in francoprovenzale – è un mercato contadino di montagna, e un’esperienza di condivisione. Intorno al Jardin de l’Ange, nella centrale via , il prossimo 4 settembre prenderà il via l’edizione 2022.

Protagonisti assoluti sono i produttori: chi porta le sue arnie in alto, per arricchire il miele di tutti i profumi degli alpeggi in quota, chi vendemmia in salita, chi conosce ognuna delle sue mucche, e crea formaggi unici per qualità. Sono pronti a condividere il loro sapere e raccontare da dove nascono questi sapori, dando anche suggerimenti per ricette e abbinamenti.

Lo Matsòn non è solo un luogo dove acquistare prodotti di alta qualità, ma anche uno spazio per costruire comunità e coltivare idee: ecco perché quest’anno potrà contare sulla presenza di Donpasta. L’eclettico personaggio – definito dal New York Times uno dei più inventivi attivisti del cibo – presenterà, al Jardin de L’Ange alle ore 11.00, Courmayeur Food Remix, un “Dj Cooking Set” che racconta la gastronomia locale in un modo completamente nuovo. Metà alchimista del cibo e metà dj, Donpasta ha girato l’Italia per raccogliere esperienze e imparare ad intrecciare ricordi, suoni, immagini e profumi, usando i fornelli come una consolle e viceversa.

Un modo per rendere omaggio alla cultura contadina e alle prelibatezze proposte nei banchi, prodotti la cui filiera è interamente ospitata dal territorio della regione più piccola d’Italia – una gemma di biodiversità. Tra questi, i latticini, il vino, la frutta e la verdura, e prodotti realizzati da materie prime trasformate, come i salumi, il cioccolato e la pasticceria locale.

Non mancano i DOP come la Fontina, il lardo di Arnad, il prosciutto di Bosses, oltre a formaggi di mucca e di capra, vini, latte, yogurt, miele, marmellate, grappe, génépy, pane di segale, frutta, piante officinali, ortaggi e uova. Lo Matsòn si riconferma una festa per i sensi e la celebrazione del talento di generazioni di contadini e allevatori.

E i più piccini avranno la possibilità di imparare divertendosi con il laboratorio didattico sulle erbe officinali a cura di La Maison des Anciens Rémèdes: dalle ore 10.00 alle 11.00 per bambini dai 4 ai 7 anni d’età, mentre dalle 15.00 alle 16.00 l’appuntamento è per la fascia dagli 8 ai 12 anni. Per prenotare consultare il sito: www.eventi.courmayeurmontblanc.it

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi