Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

A gennaio lo chef Bottura e Modena, protagonisti della serie TV USA Dream of Italy

Il 5 e 12 gennaio 2024 la serie TV USA Dream of Italy, con oltre 60 milioni di telespettatori, dedicherà due puntate allo chef Massimo Bottura e ai progetti della Francescana Family a Modena, simboli dell’eccellenza gastronomica della Food Valley dell’Emilia-Romagna nel mondo.

Massimo Bottura, icona mondiale della cultura enogastronomica e , cuore della Valley dell'Emilia-Romagna – saranno sotto i riflettori dello show televisivo USA Dream of Italy (seguito da 60 milioni di telespettatori – pagina web principale della stagione (a fondo articolo) – condotto dalla giornalista statunitense Kathy McCabe.

La 3a edizione del programma – incentrata sui personaggi italiani di successo e sui “luoghi dell'anima”, le più belle destinazioni in cui vivono – dedica due episodi (in onda nei venerdì del 5 e 12 gennaio 2024 sul canale PBS – Public Broadcasting Service), alla città Unesco capitale della Motor Valley dell'Emilia-Romagna, alle sue tipicità gastronomiche e al suo principale ambasciatore, Massimo Bottura, considerato negli Stati Uniti e non solo, il “simbolo dell'italianità” in tutto il mondo.

«Penso che il pubblico americano sarà incantato tanto quanto lo sono stata io nel scoprire Modena, una città così autentica, dove tutto sembra più vivace, dal cibo, alla luce, alla musica» il commento della conduttrice del programma.

Proprio a Modena, sua città natale, lo Bottura vanta all'attivo, insieme alla moglie Lara Gilmore, il ristorante 3 stelle Michelin Osteria Francescana e il bistrot Franceschetta58; la guesthouse Casa Maria Luigia, con all'interno il ristorante Al Gatto Verde, accanto all'Acetaia Maria Luigia (che oggi ospita 1400 botti di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop), e il ristorante Cavallino, a Maranello. Bottura e Gilmore seguono anche gli importanti progetti di “Food for Soul”, Associazione che combatte lo spreco alimentare e Il Tortellante, anch'esso a Modena, Associazione di promozione sociale, con un laboratorio terapeutico che insegna a ragazzi autistici a produrre pasta fatta a mano.

Il programma è stato realizzato con la partecipazione della Francescana Family, con il supporto di APT Servizi Emilia-Romagna e del Territorio Turistico Modena tramite la DMO Modenatur e con la preziosa collaborazione del Servizio Promozione della Città e Turismo del Comune di Modena, del Teatro Comunale Pavarotti-Freni, della Casa Museo Luciano Pavarotti e del Consorzio Parmigiano-Reggiano Dop.

Le riprese a Modena e dintorni per la realizzazione delle due puntate (dal titolo “Slow Food, Fast Cars, Big Dreams” il 5 gennaio e “Modena, Philanthropy and Opera” il 12), sono avvenute nei mesi di febbraio e maggio 2023. Nella seconda puntata, in particolare, l'attenzione va anche alla passione per l'Opera e al Belcanto presenti a Modena – terra natale di Luciano Pavarotti e Mirella e Freni – e in Emilia-Romagna.

Negli USA i due episodi della serie TV – che ha un grande potere persuasivo nelle scelte di viaggio dei vacanzieri americani – andranno in onda ripetutamente sulle reti televisive PBS anche nei prossimi anni, e saranno disponibili per i residenti anche attraverso PBS.org, app PBS e PBS Passport.

In Italia la stagione sarà disponibile a partire da giugno 2024 su YouTube. A gennaio 2024, sul canale web del programma verrà anche rilasciata una guida di viaggio PDF complementare alla stagione TV.

Ufficio Stampa Apt Servizi – Tel. 0541-430.190 – www.aptservizi.com

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Gloria De Carlo

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi