Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

AB InBev e Chef Broglia: un itinerario affascinante tra birre e piatti d’autore

Un viaggio che combina sapori e cultura gastronomica, alla scoperta dei migliori accostamenti tra cibo e birra con i brand di AB InBev, leader globale nella produzione di birra.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Questo l'obiettivo dello show cooking tenutosi nella sede di AB InBev in Piazza Gae Aulenti, a , con lo Cristian Broglia, un innovatore che valorizza le materie prime di qualità e gli abbinamenti enogastronomici di successo. All'incontro, oltre a Ief Timmermans, Country Director di AB InBev in Italia, hanno partecipato una platea di stakeholder istituzionali selezionati.

Chef Broglia ha accompagnato i partecipanti in un affascinante itinerario alla scoperta dei migliori abbinamenti tra il cibo e le birre premium e superpremium del portfolio di AB InBev, come Corona e Leffe, birre il cui gusto, tramite i corretti abbinamenti, può essere ancor più esaltato e apprezzato.

Durante la degustazione, è stato dato grande risalto a Corona Cero, la nuova proposta analcolica di AB InBev, che mantiene il gusto rinfrescante e inimitabile del brand e si rivolge a coloro che sono alla ricerca di un'opzione analcolica. Corona Cero è stata abbinata a pietanze dai gusti delicati, come tacos con guacamole e germogli e un raviolo al vapore alla pizzaiola. La birra sarà sponsor globale dei Giochi Olimpici, un accordo che si inserisce in un quadro più ampio di collaborazione: il gruppo diventerà Partner Olimpico Mondiale (TOP Partner) per i Giochi del 2024, 2026 e 2028, evidenziando l'impegno del Comitato Olimpico e di AB InBev per un consumo responsabile.

Durante lo show cooking c'è stato spazio anche per Leffe, la birra da degustazione per eccellenza. Ciascuna Leffe ha gusto, note olfattive e proprietà organolettiche diverse, da scoprire di volta in volta con cosa gustarle grazie ai diversi e sorprendenti abbinamenti possibili. La Leffe Blonde è stata abbinata a un risotto con barbabietola rossa, polvere di capperi e sour cream e un cheviche di polpo, portate dai gusti maggiormente decisi. Gli ospiti hanno avuto inoltre la possibilità di degustare anche Leffe d'été, con le sue note fruttate e rinfrescanti in abbinamento ad una banana split.

Ief Timmermans, Country Director di AB InBev Italia ha dichiarato: “La birra per noi è convivialità, è condivisione, è gusto del bere, sempre in maniera responsabile. E cosa c'è di meglio di condividere un pasto ben abbinato a una bevanda di qualità? In Italia c'è una lunga tradizione in questo senso, e infatti rileviamo un interesse crescente per il cosiddetto beer-pairing, ovvero l'arte di abbinare birra e cibo. La collaborazione con Chef Broglia, uno sperimentatore che ci sorprende con i suoi abbinamenti innovativi, va proprio in questa direzione: offrire un'esperienza di qualità, coniugando birre e pietanze che si esaltano a vicenda”.

AB InBev

AB InBev è la società leader mondiale della birra, quotata in borsa e con sede a Leuven, in Belgio. Sogniamo in grande per creare un futuro con più “cheers”. Lavoriamo ogni giorno per guidare e crescere la categoria ed avere un impatto positivo nelle comunità in cui operiamo. Ci impegniamo a produrre le migliori birre – utilizzando gli ingredienti naturali più pregiati – da gustare in modo responsabile. Dalle nostre radici europee nel birrificio di Den Hoorn a Leuven, in Belgio, siamo ora un produttore geograficamente diversificato, con una presenza bilanciata nei mercati sviluppati e in quelli in via di sviluppo. Abbiamo un portfolio diversificato di oltre 500 brand, che comprende marchi globali come Bud®, Corona® e Stella Artois®; marchi multi-paese come Leffe®, Beck's® e Hoegaarden®, nonché marchi locali. Possiamo contare sul talento di circa 155.000 dipendenti. La sede di Milano in piazza Gae Aulenti conta 240 dipendenti di 17 nazionalità diverse con un'età media di appena 35 anni.

Seguici su Twitter a @ABInBev_EU e su Linkedin https://www.linkedin.com/company/ab-inbev.

Per ulteriori informazioni visita il sito:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi