Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Al via la 14a edizione di VinoVip Cortina

Domenica 14 e lunedì 15 luglio torna a Cortina d’Ampezzo l’appuntamento dedicato a professionisti e appassionati che riunisce i grandi nomi del vino italiano, con oltre 170 etichette in degustazione.
Photo credits: fonte ufficio stampa Zedcomm

A Cortina d'Ampezzo (BL) è tutto pronto per la 14a edizione di VinoVip Cortina, la manifestazione biennale organizzata dalla storica rivista Civiltà del bere e dedicata all'eccellenza del vino italiano. L'evento torna in città domenica 14 e lunedì 15 luglio con incontri e degustazioni in cui 61 aziende si racconteranno e presenteranno i loro vini a un pubblico di professionisti e wine lover.

La giornata interamente dedicata ai tasting e agli incontri con i produttori sarà quella di lunedì 15 luglio. Alle 9.30, presso il Grand Hotel Savoia, si terrà la conferenza con degustazione “Cabernet vs Cabernet”, un focus dedicato ai Cabernet Sauvignon e Franc, due dei vitigni più celebri e apprezzati a livello , per scoprirne analogie e differenze. Parteciperanno relatori di alto livello, quali Luigi Bavaresco (professore di Viticoltura all'Università Cattolica di e membro Oiv), Paolo Bomben (enologo di Vivai Cooperativi Rauscedo) e Pierre Seillan (vigneron ed enologo di fama internazionale). (Ingresso a 40 euro)

Dalle 15.30 alle 19.00 (accesso consentito fino alle 17.30) si apriranno poi le porte del Rifugio Faloria per l'evento più atteso: il “Wine Tasting delle Aquile”. A oltre 2000 metri d'altitudine, le Dolomiti faranno da sfondo a questo esclusivo banco d'assaggio in alta quota, che vedrà in degustazione oltre 170 etichette italiane tra vini e distillati, dai grandi classici alle nuove scoperte.

(Ingresso a 50 euro compresa funivia)

Ad aprire VinoVip nella giornata di domenica 14 luglio sarà invece il talk show Resistenza! che si svolgerà dalle 15.30 presso l'Alexander Girardi Hall: un'occasione di confronto e riflessione per operatori e appassionati in cui si parlerà di politiche per contrastare il cambiamento climatico e strategie commerciali da adottare in un contesto economico e geopolitico sempre più complesso. Keynote speakers saranno Luigi Moio (presidente dell'Oiv e professore di Enologia all'Università degli Studi di Federico II), Andrea Lonardi (consulente e Master of Wine), Giovanni Bigot (agronomo consulente e ideatore dell'indice Bigot), Eugenio Pomarici (professore di Economia all'Università degli Studi di ).

A conclusione del talk show sarà svelato il nome del vincitore del Premio Khail, intitolato al fondatore di Civiltà del bere e assegnato a una personalità che si è particolarmente distinta nella valorizzazione del vino italiano nel mondo. (Ingresso libero)

Le aziende protagoniste di Cabernet vs. Cabernet

Marchesi Antinori, Banfi, Barollo, Casale del Giglio, Castello del Terriccio, Castello di Bolgheri, Castello di Querceto, Collavini, Il Colombaio di Santa Chiara, Colterenzio – Schreckbichl, Fèlsina, Tenuta Liliana, Maculan, Masciarelli, Tenuta Meraviglia, Mezzacorona, Monteverro, Pasqua Vini, Planeta, Poggio al Tesoro, Rocca delle Macìe, Rottensteiner, Tenuta San Guido, Santi, Tenuta di Arceno, Tua Rita, La Viarte, Villa Sandi, Zenato, Zorzettig. Special guest: Vérité (Sonoma)

Le 61 cantine protagoniste al Rifugio Faloria

Marchesi Antinori, Argiolas, Banfi, Berlucchi Franciacorta, Bortolomiol, Le Caniette, Casale del Giglio, Castagner, Castello del Terriccio, Castello di Querceto, Cesarini Sforza, Cleto Chiarli, Citra, Nododivino, Collavini, Dei, Elèva, Fèlsina, Fontanafredda, Fonzone, Isole e Olena, Leone de Castris, Livon, Cantine Lvnae, Lungarotti, Mandrarossa, Le Manzane, Masciarelli, Masi Agricola, Tenuta Meraviglia, Mezzacorona, Monteverro, Montezovo, Nino Franco, Nino Negri, Pasqua Vini, Pio Cesare, Planeta, Poggio al Tesoro, PuntoZero, Quintodecimo, Rocca delle Macìe, Rottensteiner, Ruffino, Tenuta San Guido, San Marzano, Tenuta Santa Caterina, Santa Margherita, Cantina Santadi, Santi, Tedeschi, Cantina Terlano – Andriano, Tommasi Family Estates, Umani Ronchi, Velenosi, La Viarte, Villa Bogdano 1880, Villa Sandi, Vite Colte, Zenato, Zorzettig.

Informazioni e prevendite sono disponibili sul sito:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi