Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Al via la Festa del Torrone, ultima tappa del Grand Tour delle Marche 2023, in programma a Camerino (MC) il 6 gennaio 2024

Ritorna il tradizionale appuntamento del giorno dell’Epifania. La Città universitaria celebra la sua tipica specialità gastronomica
Photo credits: fonte ufficio stampa

Camerino, nobile Città Ducale, va giustamente orgogliosa del suo torrone, un'esclusiva specialità a base di mandorle e miele che affonda le proprie origini in un passato remoto: la prima testimonianza documentale nella quale nelle si utilizza il termine torrone, riferito al dolce natalizio così come s'intende ai nostri giorni, è datata 1793, come risulta da un atto depositato presso il notaio camerte Stefano Ricci. Comunque, è convinzione diffusa che, aldilà dell'ufficialità, il torrone camerinese sia nato molto tempo prima, dato che è talmente radicato nella tradizione popolare del territorio che, nel periodo natalizio, veniva preparato in ogni casa.

Con questa sua tipicità, che gode del marchio De.C.O., nel 2006, 2009 e 2014 Camerino è entrata nel mitico “Guinnes dei primati” con “il Torrone più lungo del mondo”. Da ben 22 anni, infatti, nel giorno dell'Epifania il calendario degli appuntamenti del Natale camerte si chiude con la Festa del Torrone che, fino al 2016, s'incentrava sull'approntamento di un lunghissimo nastro goloso, un maxitorrone prodotto artigianalmente da “Casa Francucci”, che si sviluppava nelle vie del centro storico. Una volta misurato e registratane la lunghezza, veniva sporzionato ed offerto in degustazione ad una moltitudine di ghiottoni accorsi da ogni dove. Dopo i tristemente noti eventi sismici, attualmente la manifestazione si tiene invece negli spazi del “Sottocorte Village”, un nuovo quartiere animato da gran parte della vita che prima si svolgeva in centro.

Il programma dell'iniziativa, organizzata dall'Amministrazione comunale di Camerino in collaborazione con la locale Pro Loco, quest'anno prevede tanti altri eventi legati alle festività natalizie, tra i quali: spettacoli musi-cali, l'arrivo della Befana, il concerto dell'Epifania della Banda Città di Camerino e la parata visionaria itinerante dei “Wonderwalkers”, due sorprendenti creature mistiche impegnate in un'esibizione caratterizzata da straordinari effetti realizzati con bolle di sapone.

La Festa del Torrone richiama a Camerino frotte di turisti invogliati dalla possibilità di degustare un prodotto ancor oggi realizzato con la segretissima originaria ricetta. Peraltro, il torrone camerinese è stato molto apprezzato anche in occasione di eventi promozionali organizzati fuori dal territorio ai quali ha partecipato il Comune di Camerino, come la BIT di , Tipicità Festival a ed Exploring Bandiere Arancioni al Castello Sforzesco di Milano.

Con la Festa del Torrone, Camerino è sede della tappa conclusiva del Grand Tour delle Marche 2023, il circuito di eventi promosso da Tipicità ed ANCI Marche.

Info e programma su:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi