Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

ALBINO ARMANI conquista il Premio Best Red Wine ai Best Wine Stars Awards 2024 con il suo EGLE Valpolicella DOC Classico Superiore

Albino Armani Viticoltori dal 1607 trionfa a Best Wine Stars, la manifestazione meneghina che celebra la cultura e le eccellenze enogastronomiche italiane che anche quest’anno, dal 18 al 20 maggio, si è tenuta al Palazzo del Ghiaccio di Milano registrando un’affluenza record a sfiorare i 6.000 ingressi tra buyer, stampa ed appassionati.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Domenica 19 maggio, durante la cerimonia di premiazione dei Best Wine Stars Awards 2024 svoltasi nella Sala Piranesi di Palazzo del Ghiaccio, il Valpolicella Classico Superiore DOC Egle 2022 firmato Albino Armani è stato infatti proclamato vincitore per la categoria Best Red Wine “per aver individuato e investito sulle colline più alte della Valpolicella Classica, a Marano, dove i vigneti occupano l'ultima fascia di terra coltivabile prima del limite estremo della montagna”. Unico vino rosso premiato tra le 250 cantine espositrici e in gara agli Awards dell'edizione numero cinque di Best Wine Stars – che come sempre premiano una sola etichetta per categoria – Egle è stato selezionato dalla esperta, imprenditrice e wine writer Adua Villa.

A vincere è stato lo stile inconfondibile di Egle Valpolicella DOC Classico Superiore, a rappresentare il marchio di fabbrica della storica azienda familiare, figlio di un approccio da sempre volto alla valorizzazione del terroir e ad enfatizzare una chiara riconoscibilità legata alle alte quote. Nello specifico i vini Albino Armani prodotti a Marano di Valpolicella, con le vigne posizionate tra i 400 e i 600 m slm, offrono un sorso che esalta i descrittori della parte più alta della Denominazione, con la tipica croccantezza del frutto ed eleganza che si uniscono alla piacevole freschezza dovuta al clima d'altura. Non solo, scegliendo vent'anni fa di vinificare uve di Corvina, Corvinone e Rondinella a Marano, Albino Armani ha anche riportato in auge l'origine collinare dei vini della Valpolicella, che negli ultimi decenni è stata abbandonata in favore di produzione di bassa valle, come richiedeva il mercato. Uno stile che oggi il consumatore torna a riscoprire e preferire, considerandolo più autentico, ma che per Albino Armani rappresenta da sempre una filosofia produttiva, una vera e propria missione che accompagna l'azienda da oltre trent'anni.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi