Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Alimentazione, stili di vita e salute, tre luminari della ricerca medica a Trento al convegno FEM

Alla vigilia della Giornata mondiale della salute l’evento del 6 aprile si inserisce nell’ambito delle celebrazioni del 150° anniversario FEM
Photo credits: fonte ufficio stampa FEM

Sabato 6 aprile, alle ore 15, presso la Sala Marangonerie del Castello del Buonconsiglio, è in programma il convegno dal titolo “Alimentazione, stili di vita e salute nel 21° secolo” che vedrà intervenire personalità di spicco nel campo della ricerca medica in Italia: Licia Iacoviello, Maria Benedetta Donati, Giovanni de Gaetano.

Al centro dell'evento, che si inserisce nell'ambito del percorso di iniziative legate al 150° anniversario FEM e organizzato alla vigilia della Giornata mondiale della salute, emerge il complesso legame tra stili di vita, scelte alimentari e impatto sulla salute.

I professori rifletteranno sui risultati del maggiore studio in corso in Italia, il Progetto Moli- sani, che ha permesso di investigare i fattori ambientali e genetici alla base delle malattie cardiovascolari, dei tumori e delle patologie neurodegenerative, e di alcune ricerche condotte presso la Fondazione Mach che saranno illustrate dal prof. Fulvio Mattivi.

Il convegno vuole offrire una panoramica su sfide e opportunità nel promuovere equità e benessere attraverso l'alimentazione.

L'evento è gratuito ma per motivi organizzativi è richiesta l'iscrizione sul sito FEM.

In apertura interverrà Mirco Maria Franco Cattani, Presidente della Fondazione Edmund Mach. Seguiranno gli interventi dei professori, moderati da Silvia Ceschini, responsabile dell'Ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne FEM.

La relazione della prof. Licia Iacoviello dell' Università degli Studi dell'Insubria affronterà il tema delle disuguaglianze sociali nella salute. Attraverso l'analisi di studi condotti in contesti globali e locali, si evidenziano le disparità socio-economiche che influenzano l'incidenza di malattie e mortalità nelle popolazioni. Dalle disuguaglianze nella mortalità evitabile alle differenze nell'aspettativa di vita legate al reddito e all'istruzione, il quadro emergente induce a riflettere sulla necessità di interventi mirati.

La prof.ssa Maria Benedetta Donati dell' IRCCS Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed parlerà di mediterranea, riconosciuta per i suoi benefici, ma sempre meno praticata, una dieta composta principalmente da alimenti non trasformati o minimamente lavorati.

Il prof. Giovanni de Gaetano, IRCCS Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed parlerà del crescente aumento di cibi ultra-processati che sono formulazioni pronte per il consumo prodotte industrialmente, e dell'antico rito del cucinare in casa usando cibi freschi, preferibilmente integrali e soprattutto poco manipolati.

Il prof. Fulvio Mattivi del Centro Ricerca e Innovazione FEM parlerà di come combattere lo stress con le scelte alimentari. Negli anni recenti, le relazioni tra stili di vita, alimentazione e salute hanno destato attenzione anche per le funzioni cerebrali. Effetti che sembrano mediati dalla biodiversità del microbiota, che a sua volta dipende strettamente dalle nostre scelte alimentari. Di qui gli studi FEM sugli psicobiotici.

PROGRAMMA

  1. 15.00-15.15 Saluti e introduzione al convegno – Mirco Maria Franco Cattani, Presidente Fondazione Edmund Mach
  2. 15.15-15.45 Diseguaglianze sociali e salute – Prof.ssa Licia Iacoviello, Università degli Studi dell'Insubria
  3. 15.45-16.15 La dieta mediterranea nel XXI secolo – Prof.ssa Maria Benedetta Donati, IRCCS Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed
  4. 16.15-16.45 Cibi ultra-processati, etichette e salute – Prof. Giovanni de Gaetano, IRCCS Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed
  5. 16.45-17.15 Combattere lo stress con le scelte alimentari – Prof. Fulvio Mattivi, Fondazione Edmund Mach
  6. 17.15-17.30 Domande e conclusioni
  7. 17:30-18:00 conclusivo

Modera dott.ssa Silvia Ceschini – Fondazione Edmund Mach

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi