Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Alla cena di gala del B7 a Verona si è brindato con i vini Masi

Una selezione di vini di Masi, leader nella produzione dell’Amarone, sono stati serviti ieri alla cena di gala del B7 – il forum di cooperazione intergovernativo dei sette Paesi più industrializzati tenutosi a Verona nell’ambito del G7 – nell’elegante cornice della sede della Prefettura.
Photo credits: fonte ufficio stampa

L'organizzazione e il servizio durante la serata sono stati affidati allo staff di Masi Wine Experience, a cui fanno capo le attività di ristorazione ed enoturistiche del Gruppo vitivinicolo.

Il menu, curato da Vitangelo Galluzzi, Responsabile Servizi Ospitalità, ha offerto un'esperienza culinaria celebrativa dei prodotti tipici simbolo del territorio veronese, spaziando dai tortellini tradizionali di Valeggio al Guancialino all'Amarone Costasera.

Ogni piatto è stato abbinato a un vino del portfolio Masi, includendo: Vign'Asmara, elegante bianco prodotto da uve Chardonnay nelle tenute Conti Bossi Fedrigotti in Trentino, il MontePiazzo, Valpolicella Classico Superiore proveniente dalle Possessioni Serego Alighieri in Valpolicella, il Riserva Costasera, Amarone della Valpolicella Classico di Masi e ad accompagnare il dessert il recioto Angelorum di Masi. L' è stato accompagnato dallo Spumante Brut Setàge, prodotto nella tenuta Canevel a .

MASI AGRICOLA: Masi è produttore leader di Amarone e da sempre interpreta con passione i valori delle Venezie. Nel 2022 ha celebrato la 250° vendemmia della famiglia Boscaini nei pregiati vigneti del “Vaio dei Masi”, valle nel cuore della Valpolicella Classica (1772-2022). Masi ha un expertise riconosciuta nella tecnica dell'Appassimento, praticata sin dai tempi degli antichi Romani, per concentrare colore, zuccheri, aromi e tannini nel vino, ed è uno degli interpreti storici dell'Amarone: il suo presidente, Sandro Boscaini, rappresenta la sesta generazione della famiglia che ha contribuito a creare con questo vino un'eccellenza italiana. Oggi Masi produce cinque diversi Amaroni, la gamma più ampia e qualificata proposta al mercato . Da quasi cinquant'anni ha avviato un ambizioso progetto di valorizzazione di storiche tenute vitivinicole, collaborando con i Conti Serego Alighieri, discendenti del poeta Dante, proprietari della tenuta che in Valpolicella può vantare la più lunga storia e tradizione, e con i Conti Bossi Fedrigotti, prestigiosa griffe trentina con vigneti in Rovereto, a cui si aggiunge lo storico château nel cuore di Valdobbiadene di Canevel Spumanti, cantina rinomata per i suoi spumanti premium e parte del gruppo Masi da fine 2016. Masi fonda la propria attività su valori sociali, etici e ambientali e ha un'importante produzione di vini biologici, sia nelle Venezie che nelle tenute Poderi del Bello Ovile in e Masi Tupungato in Argentina.

FB – IG – Twitter – YouTube @MasiWines – HASHTAG #masiwines –

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi