Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Alla statunitense Doppio Zero, l’Asti Docg Award per la miglior carta vini di 50 Top World Artisan Pizza Chains 2023

Doppio Zero, catena di pizzerie a stelle e strisce, si aggiudica l’Asti DOCG Award, il premio per la miglior carta dei vini firmato Consorzio Asti Docg assegnato ieri sera al Teatro San Ferdinando di Napoli nel corso della tappa speciale di 50 Top World Artisan Pizza Chains 2023, che ha visto l’incoronazione delle cinquanta migliori catene di pizzerie artigianali al mondo. Il franchising statunitense, posizionatosi 18° nella classifica mondiale, ha ricevuto anche il riconoscimento dell’ente consortile piemontese grazie ad una wine list che risalta il pairing tra pizza gourmet e bollicine.
Photo credits: fonte ufficio stampa Ispropress

Giunge così al termine il lungo viaggio di 50 Top Pizza 2023 iniziato lo scorso maggio a Barcellona con l'assegnazione dell' DOCG Award a Via Toledo Enopizzeria di Vienna per una wine list che conta oltre 150 referenze provenienti esclusivamente dall'Italia, il quale ha bissato il successo anche nella tappa mondiale di settembre. A seguire, a maggio, l'appuntamento Asia – Pacific che ha visto assegnare il premio a L'Oliva di Bangkok per una carta beverage del respiro . Dalla Thailandia all'America con l'Ops di Brookyln riconosciuto a giugno come il locale americano dalla miglior carta vini grazie ad una selezione aggiornata settimanalmente. A luglio poi è stata la volta dell'Italia con il Meunier Champagne & Pizza di Corciano (PG) premiato per una wine list in grado di valorizzare il binomio bollicine e pizza.

La cerimonia di premiazione di 50 Top World Artisan Pizza Chains 2023 si è conclusa con il Party After Prize a Palazzo Caracciolo, dove gli ospiti hanno degustato il Moscato d'Asti e l'Asti Spumante sia in purezza che in mixology.

Il Consorzio Asti Docg è l'unico wine partner di 50 Top Pizza 2023, la prima guida online dedicata alle migliori pizzerie mondiali curata da Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi