Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Alto, nuovo locale all’interno del The First Musica (terza boutique del gruppo Pavilions), si amplia e diventa anche ristorante

Al quinto piano dell’Hotel sito in Lungotevere dei Mellini, 27 arriva Alto Ristorante.
Photo credits: fonte Siddi Press

Non solo più terrazza estiva dunque, ma ora anche format continuativo per la stagione invernale che, dalle 18:00 fino al dopo cena, accoglierà i clienti per aperitivi e proposte del ristorante o anche semplicemente per degustare una bollicina o un . Ampi spazi con vedute senza confini, eleganza, modernità degli arredi nei toni del grigio e dell'oro al sesto e settimo piano; per poi scendere al quinto piano e ritrovarsi in un vero e proprio giardino d'inverno in cui gustare una cucina di pesce ma con, attraverso le grandi vetrate, una straordinaria vista sulle antichità romane.

Alto e il suo concept si sviluppano infatti su tre piani, nasce dapprima come Bar in vetta all'Hotel The First Musica, nel cuore del quartiere Prati e a due passi da Piazza del Popolo. Il focus è il connubio di eccellenza e divertimento, un progetto che ha già fidelizzato i clienti. Il suo successo ha così reso inevitabile la sua espansione anche come insegna ristorativa di punta nello spazio di Oliva Ristorante, per cui il gruppo Acquolina ha in serbo un prestigioso progetto futuro.

Da Alto il menù è smart dalle 18:00 fino alle 20:00: prodotti di eccellenza quali ostriche gillardeau, patanegra, sashimi, salumi, mozzarella di bufala alla brace e le pizze di Jacopo Mercuro. Dalle 20:00 la proposta culinaria diventa fruibile in linea con l'alta ristorazione supervisionata dal Restaurant Manager Davide Fresiello e firmata dall'Executive di Acquolina, recentissimamente insignito della seconda stella Michelin per l'edizione 2023, Daniele Lippi.

È però Matteo Cavoli, sous chef di Acquolina e braccio destro di Chef Lippi, a guidare la cucina di Alto. Una cucina autentica, di mare e la cui territorialità è garantita dalla scelta dei fornitori oltre che dalle ricette, riproposte nella loro essenzialità:

Plateau di crudi, molluschi e crostacei; diverse tipologie di Ostriche; Tartare del giorno con mela verde, bottarga e sedano; Moscardini alla Vaccinara; Sauté di cozze e vongole; Linguine ai ricci di mare; Pasta fresca (tagliolini e tagliatelle) all'Astice – Caviale e limone – all'Aragosta; Pescato del giorno alla griglia o al forno; Tonno alla plancia e così via.

Una proposta stagionale o forse, ancor di più, giornaliera che mette in primo piano la grande materia prima nella sua purezza come per il Cannolicchio cotto alla griglia, condito con solo limone, peperoncino e cipolla agrodolce.

Alto però è anche mixology, musica ed eccellenze, in pieno mood cosmopolita da after dinner. Tutte le sere, nell'esclusivo ristorante con affaccio su , accompagnamento del Dj Set, tavolo sociale e un bancone dedicato all'offerta Mixology che per l'occasione raddoppia tra ristorante e terrazza. Il Bar Manager, Mauro Cipollone, ha studiato una nuova Drink List comprensiva di 5 signature dedicati ai 5 sensi che, da sempre, collegano l'uomo all'ambiente che lo circonda. Un'idea “dovuta” alla presenza di Alto all'interno dell'Hotel The First Musica e avuta dalla imprescindibile correlazione tra musica e sensi. Ogni signature drink è stato quindi pensato dal Bar Manager Cipollone e dalla Assistant Bar Manager Valeria Tummolo per mixare ingredienti che veicolino sensazioni gustative come accade per le melodie musicali sul pentagramma:

UDITO – Orecchio assoluto (Jack Daniel's Sinatra select limited edition, Perrier, Affumicatura all'anice);

GUSTO – Bemolle (Tequila ocho blanco, cointreau, vermouth mulassano bianco, aglio dolce, acqua di cetriolo);

TATTO – 4 Quarti (Stolichnaya vodka, lillet blanc, biancosarti, riduzione di porto rosso, aceto di lamponi);

OLFATTO – Diesis (Pisco Portòn, Bergamotto, The Bianco 5 fiori, Albume);

VISTA – Ottava (Cocchi Rosa, Cordiale di Melograno, N3 London Dry Gin, Foglie di Shiso).

Divertente e sapientemente realizzata la carta Martini Romanizzati che propone 5 tipologie di cocktail Martini, da abbinare ad altrettanti piatti della tradizione romana (Nerone – alloro bruciato; Garum 2.0 – colatura di alici, per citarne alcuni). Aperto solo a cena, a partire dalle 18:00, il format si estenderà anche al pranzo e al Brunch domenicale.

CONTATTI

Lungotevere dei Mellini, 27 Roma

TEL. 06 4298 4023

Aperti tutti i giorni dalle 18:00

info@altococktailbar.com

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi