Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Anguria, un frutto poliedrico

Chi fra di noi non associa l’Anguria alle cene con gli Amici, quelle piene di risate e ricordi piacevoli?

Il Citrullus Lanatus è il nome scientifico dell’Anguria o Cocomero. Appartenente alla famiglia della Cucurbitaceae è una pianta che proviene dall’Africa Tropicale le cui foglie hanno tre lobi e sono grandi e pelose. Ha fiori maschili e fiori femminili e la sua stagione va da maggio a settembre, mesi in cui si possono gustare i suoi frutti pieni di proprietà che possono essere ovali oppure rotondi arrivando a pesare sino a 20 kg. Ricchissima di acqua l’Anguria risulta essere un ottima alleata nella lotta contro la cellulite e la ritenzione idrica, in quanto facilita l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Diuretica contribuisce a disintossicare i reni, combattendo la proliferazione dei batteri nella vescica, quindi il suo consumo regolare risulta ottimo per la prevenzione della cistite. Grazie alla presenza della citrullina, un aminoacido che favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni, contrasta la disfunzione erettile, facilitando la fertilità. Inoltre la citrullina ed il potassio, (anch’esso presente in notevole quantità) aiutano a riequilibrare la pressione sanguigna, facendo dell’Anguria una notevole alleata per il buon funzionamento dell’apparato cardiocircolatorio. Questo alimento racchiude in sé molte sostanze antiossidanti grazie alle quali contribuisce nella prevenzione dei tumori. Ricca fonte di vitamine e minerali combatte la stanchezza oltre a favorire la perdita di peso, in quanto l’acqua presente crea un senso di sazietà. Conseguenza diretta è che questo frutto è consigliato nelle diete dimagranti in quanto contiene poche calorie. L’Anguria è un ottimo antinfiammatorio naturale grazie alla presenza del licopene, valido alleato per la salute delle ossa e del cuore. Dulcis in fundo la vitamina C ed il beta-carotene mantengono la pelle sana.

Anche per questo frutto esistono ovviamente delle controindicazioni, infatti l’Anguria contiene moltissima acqua e proprio questo elemento lo rende poco digeribile in quanto contrasta l’azione dei succhi gastrici poiché li diluisce. È sconsigliato a chi soffre di gastrite, colite ed ai diabetici visto l’alto tasso glicemico.

Inoltre anche i soggetti allergici all’aspirina devono fare molta attenzione perché l’Anguria contiene salicitati naturali (acido acetilsalicilico), pertanto prima di consumarla è consigliabile sentire il parere del medico.

I suoi semini contengono molti Sali minerali, vitamine e fibre, pertanto il loro consumo assicura un’integrazione di queste sostanze decisamente utili al nostro organismo.

Con l’Anguria si possono creare ottime pietanze utilizzando tutte le sue parti. Ad esempio con la buccia si può preparare una squisita confettura oppure semplicemente la si può conservare sott’aceto. Negli Stati Uniti ed in Cina invece viene grigliata o saltata in padella. Si possono fare delle ottime torte, sorbetti, ghiaccioli, farla diventare un ingrediente per le nostre insalate. Spremerla facendo dei succhi rigeneranti, dei , aromatizzare l’acqua aggiungendo dei pezzetti di questo frutto, oppure, per i più audaci, addirittura farla diventare insieme ad altri ingredienti una pizza estiva da godersi in compagnia di amici.

Insomma l’Anguria è un frutto prelibato, utilizzabile in mille modi diversi tutti ugualmente molto interessanti che non riguardano solo la cucina.

Le sue bucce ad esempio, oltre che per ottime confetture, sono indicate per fare un impacco idratante – tonificante nella zona T del viso (fronte, naso, mento) e sotto gli occhi. Oppure unendo i suoi semi tritati, la sua polpa ed un pochino di miele si ottiene un composto con il quale effettuare degli ottimi massaggi ad effetto scrub grazie ai quali la pelle si rigenera eliminando tutte le cellule morte.

Cos’altro aggiungere se non che l’Anguria è un frutto Sempreunagioia® perché è poliedrico, gustoso e “conviviale”? Chi fra di noi infatti non associa l’Anguria alle cene con gli Amici, quelle piene di risate e ricordi piacevoli?

Cinzia Scarpa

Sempreunagioia®

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Cinzia Scarpa

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi