Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Ape Maia, il dessert per celebrare le api creato da Chef Filippo Sinisgalli

Un piccolo capolavoro di pasticceria al profumo di miele che si può gustare al ristorante Zur Kaisekron di Bolzano
Photo credits: fonte MiRò Comunicazione

Non c'è modo migliore per celebrare le piccole api operose che gustare un po' del loro nettare. Se poi è sapientemente accostato a passion fruit, mango e cioccolato bianco è sublime. L'occasione è il 20 maggio, Giornata delle api, istituita per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza degli impollinatori e sul pericolo di inquinamento e pesticidi chimici per la loro sopravvivenza.

Filippo Sinisgalli ha voluto creare un dolce omaggio in onore dei piccoli operosi insetti affidando ai suoi giovani pasticceri Alice Vialetto e Marco Castronovo il compito di creare un dessert a tema. È loro il tocco allegro e delicato nel comporre “Ape Maia” un dessert giocoso nei sapori e nelle consistenze tra il cremoso e il croccante, studiato nei minimi dettagli, bellissimo agli occhi e simbolo del perfetto equilibrio della natura per forme e sapori, dove l'ape è festeggiata in ogni sua attività, dalla costruzione del nido all'impollinazione.

Il nido è un cremoso al miele con frutto della passione, mango e miele. La margherita è un cestino di frolla con bottone di cioccolato bianco ripieno di ananas e delicatissimi petali di cioccolato bianco. Il piccolo favo è composto da due gusci di meringa brunita ripieni di dadolatina di mango. Per rinfrescare una quenelle di sorbetto ananas e mango con caramello salato.

Ape Maia si può gustare solo al Ristorante Zur Kaiserkron di Bolzano in Piazza della Mostra 1.

  1. Ristorante Zur Kaiserkron
  2. Piazza della Mostra, 1
  3. Bolzano
  4. T. 0471.028000
  5. www.ristorantezurkaiserkron.it

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi