Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Aperitivo e cena per San Valentino? Con i giusti ingredienti, potete rendere ancora più romantica questa occasione

San Valentino è ormai prossimo e, se l’idea di andare a prendere un aperitivo o prenotare una cenetta romantica non vi aggrada, fatevi ispirare da queste ricette di Sandals Resorts, facili e veloci da preparare per questa occasione speciale.

Potete fare una sorpresa alla vostra dolce metà o prepararle insieme: l’amore comincia a tavola!

Un sfizioso o una cenetta romantica? Se perSan Valentino volete stupire la vostra dolce metà, lasciatevi ispirare da ricette caraibiche, proposte per voi da Sandals Resorts. Ma non lasciatevi spaventare: anche se avete poco tempo e non siete dei cuochi provetti, vedrete che il risultato sarà un successo.

Cocktail di San Valentino: l’Imperatore Martini

(proposto da Troy King, Group Manager Bar & Beverage Operations, Sandals Resorts)

Ingredienti:

  • 60 ml di Gin
  • 30 ml di sakè
  • 45 ml di succo di mirtillo rosso
  • 15 ml di purea di litchi
  • 15 ml di succo di lime
  • Ghiaccio q.b.

Preparazione:

In uno shaker, in cui avrete già inserito il ghiaccio, aggiungere tutti gli ingredienti e shakerare fino a quando non si raffreddano. Versare il filtrato in una coppa Martini e guarnire con i litchi interi (questo frutto è un ottimo afrodisiaco).

Piatto per San Valentino: Jerk (carne essiccata) marinata

Ingredienti (per 4 persone) – per 1¼ di tazza:

  • 1 cucchiaio di peperoncino Scotch Bonnet (circa 1 peperoncino rosso, tipico dei Caraibi)
  • 2 cucchiai di timo fresco con gambo
  • 1 cucchiaio di pimento appena macinato (non troppo fine – pepe della Giamaica)
  • 2 cucchiai di zenzero fresco tritato
  • ¾ di tazza di cipolla tritata finemente
  • 1 cucchiaio di aglio tritato finemente
  • 1 ½ tazza di scalogno tritato finemente (usando le parti bianche e verdi)
  • ½ cucchiaino di pepe nero appena macinato
  • ¼ tazza di salsa di soia
  • ¾ tazza di olio vegetale

Preparazione:

Mettere tutti gli ingredienti in un robot da cucina, tranne la salsa di soia e l’olio. Dopo aver tritato finemente o frullato, aggiungere la salsa di soia e l’olio e trasferire in un barattolo di vetro o in una pentola di terracotta.

Per marinare le carni (pollo, manzo, maiale)

Mettere la carne nella marinatura e lasciare riposare per una notte. Rimuovere la carne e grigliare a bassa temperatura fino a cottura completata o desiderata.

Variante

Per marinare i frutti di mare (pesce, aragosta, gamberetti)

Mettere il pesce o i frutti di mare nella marinatura solo per un’ora. Non marinare eccessivamente per non rompere le fibre del pesce e dei frutti di mare, così che non risultino troppo molli una volta cotti. Togliere dalla marinatura e grigliare ad alta temperatura fino a cottura completata.

Suggerimento dello Glenroy Walker, Corporate Senior Executive Chef, Sandals Resorts: gran parte del sapore della carne essiccata è determinato dall’affumicatura con legno di pimento. Per un sapore più autentico, senza legno di pimento, immergere in acqua ¼ di tazza di bacche intere di tutte le spezie per almeno 1 ora (preferibilmente durante la notte). Cospargere sulla brace o sulle fiamme della griglia subito prima della cottura e assicurarsi di chiudere il coperchio della griglia per insaporire e affumicare la carne.

www.beachesreso

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi