Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Baccalà Village, terza tappa a Baia Domizia (CE) con lo chef

Baccalà Village, nato da un’idea dello chef Antonio Peluso, fa tappa dopo Nocera Superiore e Caivano nella centralissima Piazza Paradiso a Baia Domizia (CE), ingresso libero da venerdì 28 a domenica 30 luglio dalle 19 alle 24.

Baccalà Village, nato da un'idea dello Antonio Peluso, fa tappa dopo Nocera Superiore e Caivano nella centralissima Piazza Paradiso a Baia Domizia (CE), ingresso libero da venerdì 28 a domenica 30 luglio dalle 19 alle 24.

I tanti appassionati potranno assaggiare tre proposte di menu in cui logicamente il baccalà sarà l'ingrediente principale: una prima proposta dove si potrà scegliere un antipasto, un primo tra paccheri con pomodorini, olive e capperi e baccalà, risotto al radicchio, provola e baccalà e ziti alla genovese di mare con baccalà, oltre alla bevanda, al dolce e al caffè; un secondo menu dove ci sarà sempre un antipasto a scelta e un secondo a scelta tra baccalà fritto con contorno, baccalà in cassuola o gratinato al forno con mandorle, e ovviamente bibita, dolce e caffè; e poi il menu completo con antipasto, primo, secondo, dolce, bibita e caffè. Mentre per gli amanti della pizza ci saranno la pizza bianca e quella rossa, entrambe ovviamente con baccalà.

Per coloro che non sono amanti del baccalà saranno a disposizione le stesse proposte gastronomiche, prive però dell'ingrediente protagonista. Grande spazio sarà dedicato all'intrattenimento con masterclass e la radio ufficiale “Radio Baccalà” che trasmetterà musica non-stop. Divertimento assicurato per i più piccoli con parco giochi.

Antonio Peluso, ideatore dell'evento e fondatore anche della Locanda del Baccalà a Marcianise (CE), ha un obiettivo preciso: “Vogliamo sdoganare questo alimento dal tradizionale consumo invernale, tipico del periodo natalizio, e renderlo quanto più popolare possibile.”

“Per le sue caratteristiche – continua lo chef “scellato”, come ama autodefinirsi Peluso – sia nutrizionali che organolettiche, il baccalà può essere proposto 365 giorni l'anno. E per aiutare anche la realizzazione a casa dei piatti che propongo al mio ristorante, ho realizzato un libro dal titolo 50 sfumature di baccalà, che contiene le illustrazioni di 50 ricette più una: il cioccolatino al baccalà, che sarà presente anche come proposta di dessert al Baccalà Village”.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Renato Aiello

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi