Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

BARBACK GAMES 2024: trionfano Gianpiero Pacchiano e Cris Sola del Kadavè (Sant’Anastasia-Na)

I “giochi senza frontiere” di Fernet- Branca al Roma Bar Show: prove, sfide, divertimento e grandi reveal. Lo spettacolo dedicato ai barback incorona un nuovo vincitore e rivela la nuova Fernet-Branca Coin 2024, creata appositamente per l’occasione
Photo credits: Studio Maigiu, fonte ufficio stampa

Il 13 e 14 maggio Fernet-Branca ha riportato i Barback Games sul palco del Bar Show: i “Giochi senza frontiere” della mixology, nati per dimostrare la centralità della figura dei barback per il funzionamento del locale ed il successo di ogni serata hanno visto conquistare il titolo di Squadra Barback vincitrice 2024 a Gianpiero Pacchiano e Cris Sola del Kadavè (Sant'Anastasia, NA).

Un'edizione ricca di novità quella del 2024: per la prima volta il protagonista della gara non era più solo il barback, ma un team composto dal barback e dal suo bartender, a supportarsi e a competere in ogni sfida per conquistare la vittoria. Inoltre, i festeggiamenti per questo spettacolo sono stati l'occasione per presentare la nuova limited edition della Fernet Coin, svelata ieri in una riproduzione formato XXL in concomitanza della premiazione della squadra vincitrice dei Barback Games 2024.

Le coppie si sono cimentate in varie prove, a simulare in modo goliardico e divertente i compiti del barback, mettendo in luce le qualità che ogni barback deve possedere:

• VELOCITÀ: la grande novità dell'edizione 2024! Nel Fernet-Branca “Lost of Properties”, il gioco degli “oggetti smarriti”, i barback si sono lanciati dentro dei contenitori pieni di vestiti per trovare nel minor tempo possibile indumenti brandizzati Fernet-Branca;

• ABILITÀ: una prova amatissima. Indossato un costume a forma di bottiglia gigante di Fernet-Branca (ogni vero eroe ha il suo costume d'altronde), i barback hanno riempito, e successivamente trasportato dall'altra parte dell'arena, un vassoio di 10 Branca Fizz, la nuova proposta di con soda al limone lanciata da Fernet-Branca in occasione proprio del Roma Bar Show. La più parte divertente? Una pioggia di palline colorate lanciate dal pubblico per aumentare la difficoltà.

• RESISTENZA: l'immancabile Ice Bucket Transfer ha messo alla prova il fiato dei barback;

• FORZA: la mitica sfida che ha visto il trasporto di 10 fusti di alluminio da una parte all'altra dell'area di gioco nel minor tempo possibile;

• RESILIENZA: qui i barback si sono destreggiati nel trasferimento di cartoni di soda al limone saltando e correndo tra i copertoni delle auto brandizzati Fernet-Branca;

• DISCIPLINA: l'ultima prova. I 2 migliori barback hanno sistemato nel minor tempo possibile tutti i materiali presenti nell'area di gioco – così come farebbero sul loro bancone dopo una serata intensa.

I Barback Games sono nati a San Francisco nel 2007 per rendere omaggio ai barback, figura che ha il fondamentale ruolo di supportare i barman da “dietro le quinte”: rifornire il ghiaccio e la bottigliera, tenere sempre in ordine la postazione bar e assicurarsi che possano svolgere senza intoppi il loro lavoro dietro il bancone. Un momento di svago e condivisione che Fernet-Branca ha reso famoso anche in Italia dal 2019, per mettere in luce le abilità e la professionalità che contraddistingue queste figure.

Tra novità e nuove sfide, è stata l'occasione per il reveal della Nuova Limited Edition della Coin Fernet-Branca, appositamente creata per quest'ultima edizione dei giochi. Le famose monete coniate da Fernet- Branca per celebrare il rito della “stretta di mano dei Bartender”, accompagnano da sempre le edizioni dei Barback Games e riproducono monumenti storici, simboli culturali o elementi legati alla bar industry.

Il soggetto della Coin 2024 simboleggia l'unione tra Fernet-Branca e tutta la community dei bartender, sulla moneta di quest'anno, infatti, sono rappresentati Fernando, il coccodrillo icona di uno dei più celebri manifesti storici di Fernet-Branca (Agenzia Magà di Parigi, 1920) che abbraccia proprio un barback impersonato da una bottiglia dell'inimitabile amaro di casa Branca.

La Coin, protagonista indiscussa ieri del Barback Games Closing Party presso l'Argot Prati, è stata svelata ieri in concomitanza della premiazione della squadra vincitrice dei Barback Games 2024: un cartonato del visual della coin, di diametro 220 cm, è stato tenuto nascosto nei due giorni di evento al Roma Bar Show, coperto da un telo con un grande punto di domanda fino al momento della reveal.

Le Fernet-Branca Coin sono il riconoscimento del proprio valore che tutti i bartender vorrebbero avere, ma che solamente i migliori posseggono. Diventate ormai un vero status symbol, queste monete simboleggiano l'appartenenza alla comunità dei bartender in tutto il mondo e vengono scambiate come segno di rispetto reciproco. La prima Coin nacque nel 2013 proprio per celebrare un rituale conviviale che consisteva in uno shot di Fernet-Branca al cambio turno con l'obiettivo di sancire quel momento in cui le responsabilità̀ del bartending e il controllo sulle sorti della serata venivano passati a un collega.

 

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi