Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

BONVERRE presenta nuove storie e nuovi prodotti in anteprima a PITTI TASTE 2024

Nuove ricette regionali italiane e tanti servizi dedicati ai retailer. Dal 3 al 5 febbraio Bonverre presenta le sue novità alla prestigiosa fiera dedicata al food & beverage di Firenze, al Padiglione Centrale – Piano Terra Stand N/4
Photo credits: fonte ufficio stampa

“Siediti, ti racconto una storia”. Questo il claim di Bonverre, che oggi aggiunge una pagina nuova al suo racconto presentando in anteprima i nuovi prodotti e i servizi dedicati ai retailer all'interno della vetrina più esclusiva del settore & beverage, Pitti Taste a . Dopo il successo dello scorso anno, dal 3 al 5 febbraio 2024 all'interno della Fortezza da Basso, Bonverre è pronto a raccontare tutta la passione racchiusa nelle sue novità.

Sono tante e golose. Da Maio Mè, un'inedita maionese affumicata al fieno, a Vesuviano, una dorata salsa di pomodorino giallo pacchetelle del Monte Somma, passando per Tutù. Una crema di cioccolato e nocciola tonda gentile trilobata delle Langhe.

Non solo nuovi prodotti ma anche novità dedicate al mondo del retail. Una collaborazione continua, quella tra Bonverre e i suoi rivenditori – già oltre 200 in Italia e Europa – che si traduce con la creazione di una piattaforma digitale innovativa per accompagnare il cliente nella scelta degli abbinamenti e con l'inserimento del “gastronomo Bonverre”: una figura che avrà il compito di supportare gli operatori horeca e i retailer nell'utilizzo, conservazione e abbinamento dei diversi prodotti del brand.

I NUOVI PRODOTTI

Sono 3 le novità che verranno presentate in anteprima a Taste 2024. Per la Linea Condimenti Bonverre propone la sua versione dell'amatissima maionese. E lo fa attraverso la creatività di Andrea Poli, -patron del ristorante padovano Gustificio. Maio Mè è una maionese affumicata al fieno nata dagli anni di sperimentazione dello chef. I processi di lavorazione e la lenta affumicatura al fieno regalano a questo condimento un carattere deciso e un gusto inedito, perfetto in abbinamento con le carni e, al tempo stesso, molto versatile.

La new entry nella Linea Sughi e Salse arriva dalla , dove il pomodorino giallo pacchetelle del Monte Somma incontra la firma di Francesco Savarise, tra i più importanti conoscitori del pomodoro in Italia. Nasce così Vesuviano. Una salsa di pomodoro che esalta le antiche tradizioni contadine con l'aggiunta di un gusto sapido e al contempo morbido e delicato. A impreziosire questa golosa salsa è poi il suo colore oro brillante.

Non poteva di certo mancare una nuova Storia anche nella Linea Dessert. Tutù è la proposta golosa firmata da Cecilia Rabassi, prima maître chocolatier donna al mondo. Dalla attenta selezione delle materie prime che passa direttamente dalle mani di Cecilia, nasce una crema di cioccolato e nocciola tonda gentile trilobata delle Langhe. Ogni assaggio si rivela vellutato al palato, in un abbraccio tra gusto persistente e alta qualità degli ingredienti, che sprigionano la loro armonia e il grande profumo di cioccolato.

NUOVI SERVIZI PER RAGGIUNGERE CLIENTI D'ECCELLENZA

La storia di Bonverre è in continua crescita, e con lei anche i retailer che scelgono di raccontarla. Per andare incontro alle loro esigenze, e a quelle del consumatore finale, il brand ha pensato così a nuovi e mirati servizi, che saranno presentati in anteprima durante la tre giorni fiorentina.

La prima novità è rappresentata da una piattaforma innovativa e personalizzata che risponde alle esigenze del retailer. Attraverso un codice QR, posto sui vasetti dei prodotti Bonverre, il cliente finale verrà indirizzato a una piattaforma – creata da Bonverre per ogni singolo retailer, quindi brandizzata per il retailer stesso – sulla quale potrà trovare e approfondire le ricette autentiche e gli abbinamenti consigliati, favorendo così la vendita dei prodotti che lo store ha più interesse a valorizzare.

Fa il suo ingresso nel brand la figura del “gastronomo Bonverre”. Un consulente esperto interamente dedicato a retailer e operatori horeca. Il suo compito sarà quello di supportare nell'utilizzo, conservazione e abbinamento dei diversi prodotti del brand.

LA FILOSOFIA DI BONVERRE

Da sempre l'azienda fa della valorizzazione della tradizione la sua passione. Mission del brand è infatti quella di salvaguardare la memoria dei piatti iconici della cucina italiana, proponendoli sotto un'altra luce, attraverso le sapienti mani e interpretazioni di maestri, ristoratori e chef. Confezionate in vasi di vetro con una shelf life di 24 mesi a temperatura ambiente, le ricette di Bonverre sono il frutto di approfonditi studi e ricerche e di un processo produttivo artigianale che ne assicura l'elevata qualità. Le più celebri ricette della tradizione e i loro sapori che “sanno di casa” e di ricordi familiari possono così continuare a essere tramandati, in una nuova veste .

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi