Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Brunello di Montalcino: dalla microparcellizzazione agli NFT

Villa Le Prata lancia la prima asta internazionale dei vini vigna. Una sfida voluta da Anna Vittoria Brookshaw che riunisce coraggio, innovazione ed arte.
Photo credits: fonte ufficio stampa Trefoloni e Associati

Per collezionisti e appassionati arriva un'eccezionale selezione di Brunello di con le bottiglie “Vigna Le Prata” 2018 e 6 della “Vigna San Prospero” 2018. Le dodici bottiglie vinificate in collaborazione con Graziana Grassini sono griffate dall'artista fiorentina Arianna Papini per un'esclusiva serie di design certificata in NFT che esaltano il concetto di irripetibilità che è propria del single vineyard e dell'opera artistica. L'asta su blockchain sarà resa possibile da una partnership con Innovart di Trefoloni e Associati

Montalcino – Prodotti in microparcelle più piccole di un ettaro, unici ed irripetibili come opere d'arte tanto da essere trasformati in NFT da mettere all'asta per collezionisti ed appassionati di tutto il mondo. Sono i “vini vigna” di Villa Le Prata che ha deciso di celebrare le prime 6 bottiglie della collezione Brunello di Montalcino Docg “Vigna Le Prata” Annata 2018 e le prime 6 della collezione Brunello di Montalcino Docg “Vigna San Prospero” autenticandoli attraverso una serie esclusiva di “non-fungible token” (NFT) che ne garantiranno l'unicità e originalità su blockchain, con un tocco d'artista.

Come spiega Anna Vittoria Brookshaw, alla guida di Villa Le Prata “La scelta dell'asta così come dei 12 NFT vuole essere solo un modo nuovo e coraggioso – anche per il territorio del Brunello – per dare valore simbolico ad una filosofia pioneristica come quella della microparcellizzazione in cui crediamo moltissimo. Gli NFT sono quindi il simbolo dell'irripetibilità dei single vineyard ed una risposta concreta alla sempre crescente richiesta dei collezionisti e di chi investe nel vino”.

L'asta, che organizzata in collaborazione con Innovart di Trefoloni e Associati con il supporto di Young Platform si può considerare un evento pioneristico per Montalcino. Le contrattazioni si svolgeranno sulla piattaforma Opensea e dureranno 72 ore a partire dal 14, con ogni bottiglia di vino NFT messa all'asta singolarmente, per una durata di 6 ore ciascuna. Gli ultimi due lotti saranno dedicati alle bottiglie numero 1 di ciascun Brunello vigna.

Per partecipare sarà necessario collegarsi al link:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi