Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Capoliveri si prepara ad accogliere la Fiera “Sapori e Tradizioni dell’Elba”

Primo incontro nei giorni scorsi a Capoliveri fra l’amministrazione comunale e i promotori e sostenitori della Fiera “Sapori e Tradizioni dell’Elba” dedicata alla filiera agroalimentare elbana con presentazione e degustazione dei prodotti agricoli locali e dei prodotti trasformati “made in Elba”, con la collaborazione di produttori e ristoratori.
Photo credits: fonte DAG Communication

“Un evento – ha specificato il sindaco Montagna – che parte da Capoliveri quest’anno ma che vuole essere un modello per un appuntamento annuale che coinvolgerà l’intera isola, per favorire un turismo enogastronomico alla scoperta del cibo e della cultura locale.” Prodotti dell’orto, vino, olio, miele, farine, formaggi, insaccati, conserve, marmellate, sottoli, prodotti da forno, dolci tipici troveranno spazi in un apposito “villaggio del Gusto” ed offerti ai partecipanti dai produttori che ne descriveranno le qualità, l’utilizzo in cucina e la storia.

Il calendario dell’evento che si articolerà in tre giornate: 29, 30 aprile e 1 maggio, vedrà un ricco calendario di iniziative collaterali con showcooking, mostre, incontri e conferenze con esperti e produttori, musica e arti. Saranno coinvolti i ristoranti del paese per accogliere gli ospiti con almeno un piatto della tradizione elbana nel menù.

In fase di definizione il pannel delle collaborazioni e delle adesioni che si annunciano numerose. Il coordinamento dell’evento è stato affidato all’Associazione Amici di Penna Arte e Musica mentre la Pro Loco di Capoliveri curerà gli aspetti organizzativi.

“Sarà una festa che vedrà coinvolta tutta la comunità capoliverese – spiega Giuseppe “Peppe” Puccini, Presidente APAM e ideatore della rassegna – che avrà autorevoli promotori a partire dall’Accademia Italiana della Cucina Delegazione Elba che garantirà al qualità della proposta enogastronomica e l’aspetto culturale e scientifico.”

Alla riunione hanno partecipato rappresentanti dell’AIC delegazione Elba, delle aziende agroalimentari elbane, associazioni di categoria come Coldiretti e Confesercenti e la Fondazione Isola d’Elba che, con il progetto “Cittadini Custodi della Cultura Contadina elbana”, ha stimolato iniziative in tutta l’Elba per valorizzare il patrimonio identitario della comunità sui valori materiali e immateriali della tradizione contadina. È stata convocata una seconda riunione presso la Sala Consiliare del Comune di Capoliveri martedì 16 aprile alle ore 17,30 per definire il programma definitivo degli eventi e delle partecipazioni che verrà reso pubblico nei prossimi giorni.

Per aderire al progetto o per informazioni telefonare a APAM – Peppe Puccini 389 5662564

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi