Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Cecchetto, non solo Raboso: anche il Merlot Sante Rosso premiato a livello internazionale

L’azienda di Tezze di Piave, nome di riferimento nella produzione del Raboso, ha raccolto nell’ultimo mese premi prestigiosi con il vino dedicato al padre del fondatore
Photo credits: Studio Cru

L'Azienda Agricola Giorgio Cecchetto, il cui nome è legato alla riscoperta e alla valorizzazione del Raboso del Piave, si sta distinguendo sempre più a livello anche con il Sante Rosso, un Merlot in purezza creato nel 2003 da Giorgio Cecchetto e dedicato al padre Sante, che nel 1985 acquisì i primi terreni, permettendo così al figlio di dar vita alla realtà vitivinicola oggi tra le maggiori interpreti del territorio.

Nell'ultimo mese questo vino ha ottenuto importanti riconoscimenti: Medaglia d'Oro al Internazionale Enologico Città Del Vino 2023 nella sezione Mondo Merlot, Medaglia d'Oro al Concours Mondial de Bruxelles 2023 – dove tra i 1400 vini italiani partecipanti sono state premiate 42 referenze venete di cui solamente due Merlot – e Medaglia di Bronzo ai Decanter World Wine Awards 2023, in un'edizione che ha coinvolto addirittura 18.250 etichette provenienti da 57 paesi diversi.

“Le medaglie ottenute quest'anno dal Sante Rosso sono particolarmente significative in quanto, proprio dall'annata 2020, abbiamo iniziato ad adottare nuove tecniche agronomiche in vigneto, per riuscire a produrre e gestire in maniera più equilibrata la maturazione delle uve in virtù anche del cambiamento climatico. – spiega Marco Cecchetto, enologo dell'azienda – La corretta distribuzione dei grappoli e una minuziosa gestione della parete fogliare, attraverso sfogliature mirate durante tutta la stagione produttiva, ci permettono di continuare ad ottenere un Merlot maturo ed elegante, ricco in profumi di frutta rossa e con una buona freschezza in bocca”.

Il Sante Rosso è un vino che sviluppa un concetto moderno e attuale, in quanto ogni anno riporta nella retro etichetta la scelta dei filari nei quali vengono selezionate e raccolte le migliori uve, ponendo così l'attenzione sulla tracciabilità e sulla sostenibilità dell'Azienda.

Ai successi ottenuti da Sante Rosso si affiancano altri grandi riconoscimenti ottenuti dall'azienda nel 2023, come la Medaglia d'Oro al Concorso Internazionale Enologico Città Del Vino 2023 a RP Passito di Raboso e, soprattutto, la Medaglia d'Argento ai Decanter World Wine Awards assegnata al Raboso del Piave Doc 2019, valutato 91 punti dalla critica.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Studio Cru

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi