Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Come conservare le olive

Come conservare le olive senza salamoia ed alcune curiosità riguardo la conservazione delle stesse.
Photo credits: comeconservare.it

Quanto si conservano le olive?

Le olive durano 1-2 anni oltre una data di scadenza se non aperte. La durata di conservazione delle olive dipende da una varietà di fattori, come la data di scadenza , il metodo di preparazione e il modo in cui vengono conservate. Si prega di leggere il nostro articolo completo per prendere una decisione informata sul prodotto.

Le olive provengono da un piccolo albero da frutto originario del Mediterraneo, rendendole tecnicamente un frutto, ma per scopi culinari sono generalmente considerate un ortaggio forse per il loro sapore molto amaro. La maggior parte delle olive verdi sono farcite con un piccolissimo peperone rosso, o peperone dolce, per esaltarne il sapore. Possono variare di colore dal verde al nero.

Quindi, le olive vanno a male? Infine, quanto durano le olive?

Come capire se le olive sono marce

Praticare un’igiene adeguata e tecniche di sicurezza alimentare aiuterà a prevenire le malattie di origine alimentare.

Il tuo olfatto di solito è il modo migliore per capire se le tue olive sono andate a male. Le olive inizieranno ad avere un brutto odore se stanno andando male. Anche la loro consistenza e il colore possono cambiare e possono sviluppare muffe se rovinate.

Se la parte superiore del coperchio del barattolo o della lattina è arrotondata e a forma di cupola invece che piatta, molto probabilmente le olive sono andate a male, probabilmente perché il barattolo / lattina non era sigillato correttamente. Se apri il barattolo e non senti il click significa che il sottovuoto non c’era più.

Ci sono, ovviamente, alcuni rischi per la salute associati a cibi avariati, quindi ricordati sempre di praticare la sicurezza alimentare e di goderti i tuoi cibi prima che la loro durata di conservazione sia scaduta!

Conservare le olive sott’olio

Uno degli altri modi comuni in cui troverai le olive vendute è con l’olio. A volte le olive vengono immerse nell’olio e queste olive dovrebbero stare bene su uno scaffale della dispensa quando non vengono aperte.

Anche queste olive dovrebbero andare bene una volta aperte, ma dovrai tenere d’occhio la data di scadenza stampata sulla confezione. Questa data di scadenza è generalmente entro pochi mesi dall’acquisto delle olive.

Vedi, le olive conservate in salamoia possono rimanere buone fino a due anni nel migliore dei casi. Le olive conservate nell’olio possono rimanere buone solo per pochi mesi e vorrai mangiarle abbastanza velocemente in modo da non sprecarle.

Ciò non significa che conservare le olive sott’olio sia la strada sbagliata, ma non ti darà lo stesso effetto duraturo della salamoia. Se hai intenzione di mangiare le olive in modo tempestivo, conservarle sott’olio sarà perfettamente accettabile.

Come conservare le olive fresche

Se hai acquistato olive fresche da una gastronomia o da un mercato agricolo, dovresti trovare un tipo di contenitore per conservarle. Non vorrai semplicemente conservarle in un sacchetto o qualcosa del genere.

Idealmente, dovresti usare un tipo di contenitore per alimenti in plastica che possa contenere tutte le tue olive. Potresti anche scegliere di usare un vecchio barattolo di olive se ti capita di trovarne uno.

Le olive prive di salamoia e le olive marinate dovrebbero essere refrigerate. Se vuoi che le olive si conservino il più a lungo possibile, conservarle in un contenitore di plastica sicuro nel frigorifero è la soluzione migliore.

Queste olive non rimarranno buone a lungo, però. Avrai voglia di mangiarli entro poche settimane in modo che non vadano a male.

Come congelare le olive

Un’altra cosa da considerare è che puoi congelare le olive se lo desideri. Dovresti essere in grado di congelare le olive per circa sei mesi, questo è molto semplice da fare.

Basta mettere delle olive fresche in un contenitore ermetico. Una volta che le olive sono in un contenitore ermetico, possono essere poste in congelatore.

Ad alcune persone piace aggiungere la salamoia alle olive in anticipo in modo che abbiano la migliore consistenza possibile, ma non è necessario per il processo di congelamento. Se hai davvero bisogno di conservare le olive perché sai che non le mangerai per un po’, il congelamento è un’opzione da considerare.

Come conservare le olive in salamoia

Sapevi che è possibile fare la tua salamoia ? A volte potresti commettere l’errore di scartare la salamoia fornita con un barattolo di olive.

Quando accade qualcosa del genere, sarà possibile preparare una salamoia fatta in casa che possa fungere da sostituto. Non sarà forte come la salamoia che era originariamente contenuta nel barattolo delle olive, ma può funzionare bene per un po’.

Per preparare la salamoia, mettete ½ cucchiaino di sale in una tazza d’acqua. Per ogni tazza d’acqua che devi usare, dovresti aggiungere ½ cucchiaino di sale. Qui trovi tutti i consigli per conservare le olive in acqua e sale.

Come conservare le olive: Conclusioni

Ora che sai di più sulle olive e su come possono essere conservate, sarà più facile capire cosa vuoi fare. In generale, la salamoia sarà il modo ideale per conservare le olive, ma altri metodi funzionano bene.

Le olive si possono conservare sott’olio e si possono refrigerare in contenitori ermetici. È anche possibile congelare le olive quando sei in difficoltà.

Se sei senza salamoia, puoi scegliere di crearne una tua che ti aiuterà a conservare le olive per alcune settimane. Decidi solo cosa vuoi fare in modo da poter goderti le tue olive e mantenerle deliziose.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Fiore Tullio
Fonte Articolo

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Il Web Magazine specializzato nella comunicazione di tutto quanto gira intorno al mondo del food & beverage.
info@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi