Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Confetti Maxtris: la vera tendenza è gustarli in ogni momento

Innovazione, qualità ed originalità, gli ingredienti per un evento ed un confetto di successo. Allo stand Maxtris di Vebo Fiera, Enzo Miccio e Gennaro Esposito

Events e wedding, un mondo in continua evoluzione, così come la confetteria, che tra tradizione e innovazione, ritrova il gusto autentico degli ingredienti di qualità, strizzando l’occhio all’innovazione, per avvicinarsi alle preferenze di un pubblico sempre più esigente.

Al Vebo, della bomboniera, casa, regalo e design, a dal 7 al 10 ottobre

2022, Italiana Confetti Maxtris, azienda produttrice di confetti dal 1960, ha presentato le novità nella sua gamma di prodotti. Ospiti dello stand Maxtris il wedding designer, event planner e conduttore televisivo Enzo Miccio e lo Gennaro Esposito, che hanno svelato al pubblico tutte le novità del mondo della confetteria e degli eventi.

“I confetti fanno parte della quotidianità e di certo negli eventi non possono mancare.” Ha affermato Enzo Miccio. “Occorre perciò riportarli alla luce ed evolverli, nei gusti e nelle nuance, affinché per ogni sposa ed ogni matrimonio possa esserci il confetto giusto.”

Ma il confetto non è soltanto legato al matrimonio, ci sono tantissime occasioni per poterlo condividere.

“Scegliete il gusto che più vi piace e tenetene una confezione in casa, questa è la regola, secondo me”, continua Miccio. “Il confetto può anche essere usato come cadeau, al posto dei classici cioccolatini. Con Maxtris stiamo, infatti, portando avanti un progetto di innovazione. Sperimentare nuovi gusti che possano incontrare le preferenze di tutti i consumatori, non solo per i matrimoni, ma in tutte le occasioni. La ricerca deve andare avanti, per portare a risultati sempre nuovi e sorprendenti.”

“Il settore weddings and events è attualmente sbriciolato. Per l’organizzazione di un evento si cercano soluzioni sempre più esclusive, personalizzate, si fugge dall’omologazione”, ha affermato lo chef Gennaro Esposito. “C’è il ritorno ad un’idea di festa dove l’ospite è messo al centro di un vero e proprio progetto di organizzazione, dall’invito alla bomboniera, ai confetti, che non possono essere più quelli classici che tutti conosciamo, ma devono essere innovativi, per incontrare i gusti di tutti.”

Ed è proprio all’insegna dell’innovazione che nasce la recente collaborazione tra Maxtris e lo chef partenopeo, che ha portato alla creazione dei nuovi confetti Stellati alla Frolla Napoletana.

La prima versione del confetto di Gennaro Esposito si basa su un modello, quello della sfogliatella napoletana.

“Oggi la tecnologia ci permette di immaginare qualsiasi cosa, quindi, abbiamo pensato e stiamo ripensando al confetto senza uno schema ben preciso”, ha continuato lo chef. “Lo abbiamo fatto mettendo insieme due esperienze diverse, quella di Maxtris, che ha rivoluzionato l’idea del confetto e dall’altra quella di uno chef che è sempre alla ricerca della qualità degli ingredienti.”

Nella ricetta non ci sono infatti aromi artificiali, sono utilizzati l’arancia di Ribera ed il limone della Penisola Sorrentina , che sono semi-canditi. Il confetto risulta così particolarmente fresco e profumato, mantenendo intatta la parte acida degli agrumi, bilanciando la dolcezza del cioccolato bianco e della vaniglia, che simulano un po’ la ricotta. C’è anche una punta di cannella, per un risultato finale molto piacevole.

La nascita della nuova collaborazione tra lo chef e Maxtris è l’inizio di uno stimolante scambio di competenze, che continuerà con un lavoro proprio sull’innovazione. Si pensa, infatti, a valorizzare il classico confetto con mandorla di Avola, rendendolo più saporito e ricercato ed anche ad un confetto gastronomico, “non dolce” e più vicino alla cucina. E chissà che non possa essere la prossima scommessa del brand.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Valentina Casertano

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi