Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

CONSORZIO TRASIMENO: a Corciano Castello di Vino protagonista è il TRASIMENO GAMAY

Dal 6 all’8 ottobre banchi d’assaggio delle aziende vitivinicole del territorio per le vie del borgo. Sabato il convegno sulla Grenache con un confronto tra Umbria e Sardegna.

Il Consorzio Tutela Vini Doc Colli del Trasimeno è tra i patrocinatori dell'undicesima edizione di Corciano Castello di Vino, in programma da venerdì 6 a domenica 8 ottobre 2023 e organizzato dall'omonima associazione nel borgo medievale di Corciano ().

Nato per far riscoprire le tradizioni vinicole del territorio, oltre che per finanziare il recupero e il restauro di opere artistiche locali, l'evento sarà strutturato come un percorso di degustazione itinerante lungo le antiche vie del borgo, con l'opportunità di conoscere i vini delle aziende vitivinicole consortili. Piccoli corner all'aperto permetteranno ai visitatori di gustare in modo veloce e dinamico i prodotti gastronomici locali mentre la Taverna del Duca sarà a disposizione di chi preferirà assaporare comodamente seduto i prodotti della tradizione umbra.

L'inaugurazione è prevista venerdì 6 ottobre alle ore 19.00 in Piazza Doni. Saranno presenti il sindaco Lorenzo Pierotti, il presidente dell'Associazione Corciano Castello di Vino Bruno Nucci e il presidente del Consorzio Tutela Vini Doc Colli del Trasimeno Emanuele Bizzi.

Sabato 7 ottobre verrà dedicato un approfondimento alla Grenache: alle 11.45 nella Sala del Consiglio del Palazzo Comunale si terrà infatti il convegno La Grenache in Italia tra opportunità e obiettivi comuni: il Trasimeno incontra il Cannonau di . Territori e profili a confronto. Moderati da Vincenzo Scivetti, delegato di Grenaches du Monde in Italia, dialogheranno sul tema Nicola Chiucchiurlotto, direttore del Consorzio Tutela Vini Doc Colli del Trasimeno; Renzo Peretto e Mauro Murenu di Laore Sardegna, agenzia per l'attuazione dei programmi regionali in campo agricolo e per lo sviluppo rurale; Mariano Murru, presidente di Assoenologi Sardegna; Mario Mereu, presidente del Consorzio di Tutela Cannonau di Sardegna.

“Corciano Castello di Vino – Anteprima Trasimeno 2023 è un'importante occasione per iniziare a fare squadra tra i territori produttori di Grenache in Italia – dichiara Emanuele Bizzi, presidente del Consorzio Tutela Vini Doc Colli Del Trasimeno – Per tale motivo abbiamo organizzato una tavola rotonda tra protagonisti del panorama vitivinicolo di e Sardegna. Si tratta del primo passo di un percorso per presentarsi forti a livello , con l'obiettivo futuro di riunire tutti i territori italiani vocati alla coltivazione della varietà”.

Il programma della manifestazione è stato illustrato durante la conferenza stampa di lunedì 2 ottobre a Palazzo Donini di Perugia, sede della Giunta Regionale, dove è intervenuto in veste di consigliere in rappresentanza del Consorzio Tutela Vini Doc Colli del Trasimeno Massimo Sepiacci, presidente di Umbria Top Wines, alla presenza delle autorità locali.

Corciano Castello di Vino è reso possibile anche grazie al sostegno della Regione Umbria poiché si inquadra in un ambito del piano di valorizzazione dei vini regionali di qualità, in collaborazione con Umbria Top Wines (PSR Umbria 2014-2022 mis. 3.2.1 – 2023). L'evento è inoltre patrocinato da Comune di Corciano, Strada del Vino Colli del Trasimeno, Strade del Vino Umbria e – Associazione Italiana Umbria.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Michele Bertuzzo

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi