Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

COSENZA: Rientro dei talenti anche nell’HORECA

A Borgata Marina di Roseto Capo Spulico inaugurazione del cocktail bar ‘Mayami’allo stabilimento balneare Lido Cala Castello Venerdì 21 giugno, viale Olimpia, dalle 18 all’1, con Dj set e menu di pesce fresco. L’iniziativa si deve tra l’altro a Nicholas Giardina, 30 anni, di Corigliano Rossano che torna da imprenditore in Calabria dopo una fulgida carriera come bar manager a Miami. Il locale potrà ospitare fino a 1000 persone e darà lavoro a 5 collaboratori. Investimento: circa 30.000 €. – www.corsiperbarman.it
Photo credits: fonte ufficio stampa Arete Group

Importante debutto imprenditoriale per un bartender italiano di 30 anni – Nicholas Gardina – formatosi della MIXOLOGY Academy di e diventato in pochi anni tra i più apprezzati professionisti del settore in Florida.

Nicholas, di Corigliano Rossano (), dopo una splendida carriera tra Canada e Usa, a fine maggio inaugurerà il suo primo locale, un bar sulla spiaggia, aperto dalle 8 alle 2 del mattino, a Roseto Capospulico (Cosenza), nello stabilimento balneare Lido Cala Castello, in viale Olimpia. Capienza fino a 1000 persone, investimento di circa 30.000 €, 5 collaboratori di cui 3 a tempo pieno provenienti anche loro dalla MIXOLOGY Academy. Si chiamerà Mayami “scritto come pronunciano Miami le comunità latine- spiega lui – ricordando la città che mi ha permesso di diventare in breve tempo un bar manager tra i più quotati di catene come BICE”. Grand opening il 21 giugno dalle 18 all'1 – ingresso libero.

Il locale offrirà aperitivi con dj set ogni week end e una list degna di nota che comprende l'Original Mojito, il mojito nella versione originale cubana realizzato senza pestare gli ingredienti, per far risaltare meglio i rispettivi sapori, i cocktail “giant” in formato xxl “Miami style”, e quelli a base di vodka e frutta tropicale dalla consistenza schiumosa, serviti in originali bicchieri a forma di vasca da bagno.

Offerta : menu di piatti caldi e freddi a base di pesce fresco, ideali in estate.

Nicholas Giardina, di Corigliano Rossano (Cosenza), si avvicina al mondo del bar a 15 anni quando inizia a collaborare come aiuto diurno nel locale di un amico.

Dopo essersi diplomato all'Istituto alberghiero, fa pratica dietro al bancone prima come barman a chiamata, nei locali della sua cittadina, poi durante la stagione estiva e invernale, in alcuni villaggi turistici del Nord e Sud Italia.

Il primo impiego ‘fisso' da bartender arriva a Roma, in un cocktail bar. Qui un cliente gli propone di andare a lavorare nell'hospitality in Canada e Nicholas vorrebbe accettare la sfida ma, parlandone in famiglia, si rende conto di non avere l'esperienza necessaria per affrontare un'avventura di questo tipo. La madre gli consiglia di intraprendere un percorso di specializzazione e gli parla della MIXOLOGY Academy, che frequenta il figlio di una sua amica. Nel 2017, Nicholas si iscrive quindi al corso di Global Bartender dell'Accademia, nella sede di Roma, l'offerta didattica più completa nel campo (prevede lezioni di caffetteria, molecolar mixology, merceologia dei distillati e dei liquori, professional bartender…) e conosce uno dei soci fondatori, Ilias Contreas a cui tutt'ora è legato da un rapporto di amicizia che va oltre la sfera professionale. “E' il mio mentore”, dice. In soli due mesi Nicholas termina gli studi ed è finalmente pronto a spiccare il volo per Toronto, dove va a fare il bartender banconista in una trattoria italiana. Durante le ferie in , un amico gli parla della Florida e delle sue numerose opportunità di lavoro. Stanco delle temperature rigide del Canada e propenso ad affrontare una nuova sfida, nel 2018 Nicholas si trasferisce dunque a Miami dove viene assunto come bartender al ristorante e cocktail bar “Mercato della Pescheria” della compagnia di ristorazione Vida&Estilo.

Grazie al suo talento e alla sua voglia di imparare, il giovane brucia le tappe: dopo un anno soltanto viene chiamato dalla catena Bice che gli offre il ruolo di bar manager del locale situato sulla celeberrima Ocean Drive all'interno dell'Hotel Cardoso, l'albergo della cantante e attrice cubana Gloria Estefan. In poco tempo Nicholas diventa uno dei manager di riferimento dell'azienda.

Tuttavia, a cambiare ancora una volta le cose, questa volta è l'emergenza Covid-19: nel 2020 la catena Bice è costretta a chiudere e Nicholas, per aggirare il problema del lockdown, si trasferisce a Huston, in Texas, dove può trovare occupazione in un prestigioso albergo.

Tutto procede bene, ma poi viene ricontattato dalla compagnia Vida & Estilo, la prima realtà che aveva creduto in lui, che gli propone di diventare assistant manager, seconda posizione più alta nella catena manageriale del gruppo, per gestire un nuovo ristorante cocktail bar a Miami. Nicholas accetta e si prepara seguendo un training di 3 settimane al Caesar Palace di Las Vegas, l'hotel dove viene girato l'iconico film hollywoodiano “Una notte da leoni”. All'inizio del 2022 comincia a sentire nostalgia dell'Italia e decide di tornare in Calabria per dare vita ad un proprio progetto insieme all'amico e socio Antonello Lombisani: aprire un locale in grado di portare l'atmosfera di Miami anche sul litorale ionico. Così nasce il ‘Mayami'!

Ai giovani che vorrebbero intraprendere la professione di bartender Nicholas dice: “E' più difficile coronare il proprio sogno in Italia che a Miami. Studiate, non abbiate paura di viaggiare, ma soprattutto imparate a non mollare mai!”

La Mixology Academy, marchio della Stairs srl appartenente al Global Training Group di Ilias Contreas e Luca Malizia, polo della formazione nel settore HORECA della somministrazione di alimenti e bevande, con corsi per barman e imprenditori, annuncia un incremento di fatturato del 40% a fine 1° trimestre 2024 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Nel dettaglio: + 17% percorsi professionali venduti a nuovi studenti) e +38% i corsi di livello di specializzazione più elevato venduti ai già clienti

L'azienda aveva chiuso il 2023 con un fatturato di € 4.162.586,75, + 49,31% sul 2022 e 1483 studenti.

Ilias Contreas, cofondatore e front man di MIXOLOGY Academy, commenta:

“Il mercato stimato in Italia delle scuole per barman è di circa 6 milioni. Secondo i dati disponibili pubblicamente, oggi MIXOLOGY Academy ha conquistato una quota del 47% circa mentre il resto è suddiviso più o meno tra gli 8 operatori principali concentrati tra Roma e , tra i quali alcuni di rilievo . Questi risultati credo siano il frutto di una scelta di coerenza con la nostra mission, ‘crescere e aiutare gli altri a crescere, sempre e in tutto il mondo', secondo i nostri valori – Crescita, Cortesia, Spettacolo, Efficienza. Infatti investiamo continuamente risorse per dotare i nostri iscritti di strumenti e facilitazioni per la propria preparazione. Affianchiamo l'offerta formativa a pagamento con diversi servizi gratuiti come una newsletter e un magazine, ricchi di informazioni e consigli pratici, che raggiungono una lista di circa 30 mila iscritti. Quest'anno abbiamo varato un nuovo sito internet che non è solo una vetrina dell'offerta, ma consente pure di scaricare gratuitamente la nostra Guida alla carriera del barman, una Guida sul lavoro all'estero con indicazioni sempre aggiornate sulle opportunità del settore fuori dall'Italia, nonché di sottoscrivere FREE MIXOLOGY, un programma di formazione a distanza che al suo interno comprende:

• BARMAN BASICS, un corso per muovere i primi passi come bartender in streaming online

• Level UP per 3 mesi (formazione non tecnica in streaming)

• App MIXOLOGY Academy con la versione premium per 1 mese (inclusiva delle funzionalità Memory Cocktail per apprendere le ricette dei drink e Speed Working per allenarsi sulla realizzazione di più drink contemporaneamente)

• Invito al Gruppo Riservato su Facebook di MIXOLOGY Academy

Come suggerisce il nome, FREE MIXOLOGY è a costo zero per l'utente.

Abbiamo anche creato una nuova sezione blog con decine di articoli in materia di mixologia e carriera.

Sul sito si trovano inoltre i Tour Virtuali delle nostre 2 sedi di Milano e Roma, oltre a video testimonianze e casi studi di successo di tanti dei nostri allievi. Infine dal sito, è anche possibile acquistare una copia del libro “Diventare Barman” della nostra collana di testi formativi.

Andiamo incontro alle esigenze dei nuovi allievi con misure economiche: il costo dei corsi è pagabile fino a 36 rate mensili senza interessi e poiché si è subito messi in grado di guadagnare, l'alunno può arrivare perfino ad autofinanziarsi lavorando.

Se al completamento del 20% del programma (o il 20% del primo modulo) non ci si ritiene soddisfatti o più semplicemente ci si rende conto che non è questo lo scalino che si vuole salire nella propria vita, c'è la Garanzia Soddisfatti o Rimborsati al 100%.

Dal momento dell'iscrizione l'allievo non è mai lasciato solo! Ognuno viene affidato a una Tutor che si prende cura dello studente prima, durante e dopo il corso. A noi piace dire che “una tutor (sono quasi tutte donne) è per sempre” perché effettivamente sono come dei coach che indicano la strada da seguire, spronano, consigliano e supportano anche lungo il percorso di carriera fuori dall'Accademia.

Siamo attenti all'innovazione sempre più rapida che investe tutta la società adeguando tecniche e programmi dei corsi alle nuove esigenze del mercato e delle persone. Basta pensare al nostro metodo proprietario Global Bartending, che permette di efficientare la produttività al bancone almeno del 100% rispetto ai metodi di lavoro tradizionali con zero sprechi di tempo e materiali. Per quanto riguarda le materie di insegnamento, dal 2024 è disponibile un corso (Speak Easy) di comunicazione per ampliare le competenze del barman con le softskills.

Ci distingue il Servizo interno ‘trovalavoro' Bartender Job – riservato solo agli iscritti e gratuito, che mette in contatto domanda e offerta grazie anche a collaborazioni di qualità con catene e insegne importanti e internazionali.

Tengo poi a sottolineare che la MIXOLOGY Academy è un ambiente dove si favorisce la collaborazione più che la competizione, pertanto si entra in un network che aiuta poi anche a lavorare e fare carriera. Il prossimo passo sarà l'apertura negli Stati Uniti”.

Forti di questo successo ora il Global Training Group per il 2024 punta a raggiungere i 6 milioni di fatturato sia con la MIXOLOGY Academy sia con tutte le altre strutture: Bar University, primo percorso di business management di tipo imprenditoriale dedicato ai bartender professionisti, della durata di 3 anni; Barman PR, per imparare a creare eventi nei propri bar o per altri locali; BAR WARS che eroga consulenza imprenditoriale e strategie di gestione a titolari di locali per fare della propria insegna un brand.

(Nella foto: da sin.Nicholas Giardina e Antonello Lombisani)

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi