Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Da ottobre a dicembre, 4 ricette al mese per assaporare, con la pinsa, tutti i sapori dell’autunno

Sul sito www.pinsami.it è disponibile il nuovo ricettario autunnale con dodici proposte salate e dolci da preparare in pochi minuti.

L'autunno porta con sé la voglia di stare in cucina e di preparare qualche coccola , andando a recuperare quei sapori ricchi e dai sentori di sottobosco che abbiamo dimenticato da molti mesi. Ecco allora che il nuovo ricettario autunnale di Pinsami arriva a nostro favore: una selezione di dodici proposte, a base di pinsa, da sperimentare da qui alla fine di dicembre.

Il ricettario, studiato dal mastro pinsaiolo di Pinsami e scaricabile gratuitamente dal sito pinsami.it, dà l'opportunità di esplorare, ogni settimana, tradizioni culinarie e tipicità gastronomiche regionali con deliziosi abbinamenti che profumano di autunno.

La pinsa Pinsami è, del resto, una base neutra croccante, fuori e morbida dentro, che si addice ad abbracciare ogni tipo di ingrediente, sia fresco sia già precedentemente cotto o lavorato. La sua cottura richiede solo cinque minuti: in forno o anche nella friggitrice in aria.

Preparata con un impasto di farine selezionate di riso, soia e frumento a cui si aggiunge il lievito madre, e sottoposta ad una lenta e lunga lievitazione, la pinsa Pinsami esalta ogni sapore, accoglie ogni consistenza e appaga sia chi gode di abilità culinarie sia chi è mano pratico in cucina, ma non per questo meno gourmand.

Il ricettario si apre celebrando i signori indiscussi della stagione, i funghi porcini, che farciscono una stuzzicante pinsa insieme a salsiccia e tartufi. Pronta in soli quindici minuti, tra tempi di preparazione e di cottura, questa ricetta è un passpartout, dai sapori rustici e intensi della terra, ottima come antipasto ma anche come secondo, da offrire, rigorosamente, su un tagliere di legno.

La salsiccia è altresì protagonista di un'altra Pinsami preparata con bietole e burrata: un piatto eclettico e colorato che avvicina la nota piccante della salsiccia, precedentemente cotta insieme alle bietole, alla dolcezza della burrata che va aggiunta solo nella fase finale, una volta che la pinsa viene sfornata.

Per gli amanti della carne, Pinsami propone una ricetta regionale che trova ispirazione tra le specialità della cucina piemontese: un condimento con carpaccio di Fassona, foglie di spinacino, precedentemente saltate in padella, e petali di tartufo.

Man mano si entra nel cuore dell'autunno, troviamo il comfort in una pinsa, dalle note vellutate, farcita con crema di patate, chips di zucca, funghi porcini e pomodorini. Sempre la zucca è protagonista di un'ulteriore ricetta che, insieme a speck, taleggio e granella di pistacchio, fa della pinsa un piatto dalle ricche sfumature gustative e dalle atmosfere di montagna.

Il ricettario non dimentica i palati golosi: per concludere una serata con un'autentica coccola d'autunno c'è la pinsa con mascarpone e uva arrostita. Un “must try” che non lascerà delusi.

Il ricettario d'autunno di Pinsami offre, quindi, ben dodici varianti, salate e dolci, da provare con due formati di pinse, classica e mini, scegliendo tra diverse modalità di conservazione: frigo, ambient e gelo.

Oltre a essere scaricabile online, lo si riceve, gratuitamente, in versione cartacea, con l'acquisto online della box degustazione di quattro pinse sempre sul sito:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Enrica Benzoni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi