Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

DEMETER ITALIA debutta alla SLOW WINE FAIR

Con la partecipazione alla manifestazione, Demeter Italia entra nel vivo della collaborazione con Slow Food, già avviata nel 2023 con la presentazione della Guida Slow Wine. Una sinergia chiave che culminerà nell’evento Terra Madre – Salone del Gusto.
Photo credits: fonte ufficio stampa Zedcomm

Demeter Italia fa il suo debutto alla Slow Wine Fair, la dedicata al vino buono, pulito e giusto, che si terrà a BolognaFiere dal 25 al 27 febbraio 2024.

Con la partecipazione alla Slow Wine Fair, Demeter Italia entra nel vivo della partnership con Slow , già avviata ad ottobre 2023 con la presentazione della Guida Slow Wine, alla quale l'associazione ha partecipato come partner ufficiale. Una lunga collaborazione che culminerà con l'evento Terra Madre – Salone del Gusto, che si svolgerà dal 26 al 30 settembre 2024 presso il Parco Dora a .

Il sodalizio con Slow Food è un elemento chiave per Demeter Italia in un anno così importante, il 2024, nel quale si celebrano i 100 anni della biodinamica, nata nel 1924 grazie alle indicazioni di Rudolf Steiner. L'obiettivo principale per l'associazione è quello di fare sinergia con realtà che condividono idee e valori relativi alla salute globale, alla sostenibilità e alla cura delle relazioni, amplificando così la cassa di risonanza e raggiungendo un pubblico sempre più vasto.

Giovanni Buccheri, Direttore di Demeter Italia, sottolinea l'importanza di questa azione strategica: “Entriamo ufficialmente nel vivo della collaborazione tra Demeter Italia e Slow Food Italia, due organizzazioni quasi coetanee. Dopo circa 40 anni, partendo da storie ed origini diverse, ci troviamo a condividere gli stessi valori relativi alla salute globale, alla sostenibilità e alla cura delle relazioni. Abbiamo deciso di unire i nostri cammini, nella convinzione che la società civile e la produzione sostenibile debbano rafforzare la loro alleanza lavorando insieme per l'obiettivo comune della salvaguardia del pianeta e di tutti i suoi abitanti”.

Demeter Italia, con sede a , svolge un'attenta azione di controllo sulla produzione, la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti biodinamici. L'associazione comprende oltre 1.000 aziende di diverse categorie merceologiche distribuite su tutto il territorio .

La Slow Wine Fair, organizzata da Slow Food, BolognaFiere e il Salone Internazionale del e del Naturale (Sana), prevede di accogliere circa 1.000 espositori con oltre 5.000 etichette, con particolare attenzione per le realtà che operano nel settore biologico e biodinamico. Focus principale dell'evento, la fertilità del suolo, che è anche uno dei principi fondamentali della biodinamica secondo Demeter.

L'associazione Demeter Italia sarà presente in fiera con uno stand istituzionale (coordinate: SP12) e due importanti attività. Una degustazione dal titolo “Dalla terra al vino; la biodinamica come vettore di qualità nel bicchiere”, condotta dal giornalista e autore Fabio Pracchia, che si svolgerà domenica 25 febbraio alle ore 16.00 presso la Sala Masterclass n° 2 di BolognaFiere. Attraverso 8 vini provenienti da diverse aree geografiche in Italia e all'estero e certificati Demeter, verranno evidenziate le caratteristiche salienti della connessione tra viticoltura biodinamica e vino.

Lunedì 26 febbraio alle ore 15.00, si terrà invece presso la Demeter Arena, lo spazio conferenze della fiera dedicato all'associazione, il convegno “Esperienze di viticoltura biodinamica: filosofia e mercato”, moderato da Giovanni Buccheri, Direttore di Demeter Italia, nel quale interverranno Alfredo Figus, enologo presso Olianas, Danila Mongardi, vignaiola presso Al di là del Fiume, Ceci Giancarlo, titolare dell'omonima azienda e Kristian Keber, vignaiolo presso Edi Keber. In questo incontro, viticoltori certificati Demeter si riuniranno per condividere le loro motivazioni dietro l'adozione della biodinamica, un approccio che da oltre un secolo ha nutrito sia la terra che la vita dei contadini in tutto il mondo.

Alla Slow Wine Fair parteciperanno, presso i propri stand, 23 cantine certificate Demeter, tra cui 14 italiane e 9 estere, provenienti da Francia, Austria, Slovenia e Georgia. La presenza di aziende biodinamiche, con una forte affluenza straniera, e il supporto del presidio Demeter mettono in luce l'importanza della biodinamica all'interno della manifestazione, sottolineando il profondo legame tra salute del suolo e produzione di vini sani e di qualità.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi