Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Due bianchi Irpini per accompagnare i menù pasquali

Il Fiano di Avellino e il Greco di Tufo di Fonzone allietano la tavola delle feste.
Photo credits: fonte ufficio stampa Zedcomm

Qualsiasi menù abbiate in mente per Pasqua o Pasquetta, i bianchi dell'Irpinia, freschi, eleganti, versatili, si prestano ad ogni abbinamento. L'azienda Fonzone di Paternopoli (AV) suggerisce il Fiano di e il Greco di Tufo, due vitigni autoctoni che esprimono l'essenza dell'Irpinia nel bicchiere.

In particolare, il Fiano di Avellino DOCG di Fonzone è un bianco fresco, equilibrato ed elegante, prodotto con le uve raccolte a mano dai vigneti di San Potito Ultra (AV), a 500 m s.l.m. Giallo paglierino con riflessi verdolini, è caratterizzato da delicati profumi floreali e fruttati che ricordano gli agrumi, la zagara, il tiglio e la pasta di mandorle. Il vino ideale per accompagnare aperitivi di mare, ostriche, piatti di pesce e verdure.

Prodotto con le migliori uve del vitigno più antico e iconico della , il Greco di Tufo DOCG di Fonzone nasce dai vigneti di Altavilla Irpina e Tufo, in provincia di Avellino, lungo ripidi pendii tra i 450 e i 650 m s.l.m. Il microclima, i terreni argilloso-tufacei-calcarei e le basse rese conferiscono un carattere unico alle uve che, alla raccolta, si presentano di un giallo carico. Il Greco di Tufo di Fonzone è un vino succoso, sapido, minerale, con un finale lungo, che svela gradevoli sensazioni di albicocca secca. Si abbina alla perfezione con primi a base di pesce, crostacei, carni bianche e formaggi freschi. Insomma, due grandi bianchi per brindare in allegria a Pasqua e Pasquetta.

Fonzone Caccese: una storia di famiglia

Fondata nel 2005, l'azienda agricola Fonzone Caccese si trova nelle campagne di Paternopoli, uno dei diciassette comuni della DOCG Taurasi, in provincia di Avellino, nel cuore dell'Irpinia. Su un colle situato nella sottozona “Campi Taurasini”, sorge una cantina moderna di 2000 mq circondata da vigneti la cui altitudine varia dai 360 ai 430 m/slm. Fonzone produce in tutto 8 etichette con un approccio sostenibile, valorizzando al massimo le varietà autoctone Aglianico, Falanghina, Fiano d'Avellino e Greco di Tufo e puntando su vini sartoriali, piuttosto che sui grandi numeri. A supportare questa grande famiglia che ha fatto del vino la sua passione, l'enologo consulente di riconosciuta fama Luca D'Attoma.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi