Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Ecco il vino nuovo di Ciù Ciù: San Martino

Come ogni prima settimana di novembre arriva il vino nuovo di Ciù Ciù.
Photo credits: fonte ufficio stampa MAP

Il San Martino Rosso I.G.P. dell'azienda vitivinicola Ciù Ciù nasce da un vecchio vigneto di Sangiovese e Merlot.

Le viti producono poca uva, sanissima e di qualità estremamente elevata.

Vinificato in acciaio a temperatura controllata, il San Martino garantisce tutta la sua freschezza di vino giovane, con sentori di frutti rossi e fiori di campo.

Il nome San Martino è stato scelto la prima volta dalla famiglia Bartolomei quando i primi giorni di novembre assaggiava il vino vendemmiato da poco, costatandone le elevate caratteristiche organolettiche e la gradevolezza.

Prezzo al pubblico: 7 euro

Per info: www.ciuciutenimenti.it

L'AZIENDA CIÙ CIÙ

Circa duecento ettari di vigneti, un mare di colline ondulate nel cuore delle Marche con una unica filosofia: allevare la vite in regime . E su tutto, la concezione del vino come espressione più autentica del territorio.

Questa è la vera essenza dell'azienda Ciù Ciù che si trova nelle sinuose colline intorno a Offida, in una ubicazione strategica equidistante dalla zona costiera adriatica e dalle diramazioni montuose dei Sibillini.

Una posizione fantastica per una avventura affascinante, quella della famiglia Bartolomei, impostata con una viticoltura mezzadrile negli anni '70 dai coniugi Natalino e Anna Bartolomei, poi evoluta con efficienza dai figli Massimiliano e Walter.

IL GRUPPO CIÙ CIÙ TENIMENTI

Dalla storia e dall'esperienza di oltre 50 anni di viticoltura dell'azienda Ciù Ciù, la famiglia Bartolomei ha ampliato il proprio gruppo nel tempo allargandolo ad altre aziende: è nato così Ciù Ciù Tenimenti Bartolomei, una realtà che esprime al meglio le caratteristiche di quattro territori. Oltre alle Marche con Ciù Ciù, il gruppo include infatti Ciù Ciù Poggiomasso (), Il Chiurlo (), Villa Barcaroli (), Feudo Luparello ().

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi