Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Ecco Marcella by PuntoZero, il nuovo blend tra autoctoni e internazionali

Avvolgente, armonioso ed elegante: Marcella, la nuova etichetta firmata PuntoZero, è il vino perfetto per celebrare San Valentino, il giorno più romantico dell’anno.
Photo credits: fonte PuntoZero

In occasione della festa degli innamorati PuntoZero, cantina gioiello del Vicentino, presenta la sua nuova etichetta Marcella: perfetta da regalare per celebrare il giorno più romantico dell'anno o da degustare con chi abbiamo più a cuore.

Marcella nasce con la volontà di rendere omaggio ai Colli Berici, ma soprattutto rappresenta a pieno Marcella Toffano De' Besi, che assieme alle figlie Anna Paola e Carolina, guida l'azienda: un vino in grado di soddisfare il palato contemporaneo ma allo stesso tempo integro nella sua ben delineata identità. Nasce dall'unione di alcune fra le uve più rappresentative di questa terra, Cabernet Sauvignon, Merlot e Tai Rosso, che sanno sorprendere per armonia, calore e persistenza.

Le diverse varietà sono vendemmiate a mano nel rispetto delle differenti epoche di maturazione e vengono selezionati solo i grappoli migliori. Successivamente le uve vengono messe a riposo per 15/20 giorni in modo da concentrarne il sapore, gli zuccheri e i tannini. Seguono vinificazioni separate e un passaggio in barrique per il Merlot. Ne deriva un vino equilibrato e mai spigoloso, dove al tannino del Cabernet Sauvignon si uniscono la freschezza del Tai Rosso e il corpo del Merlot.

Rosso rubino con riflessi violacei, Marcella al naso presenta un profumo ampio e fruttato, caratterizzato da sentori di lampone e ciliegia, con una leggera nota verde e di spezie sul finale. All'assaggio è di buon corpo e risulta caldo e avvolgente: un vero incontro di sapori e profumi che uniscono la , tipica di questa terra, all'eleganza dei vini PuntoZero.

Marcella risulta così un vino molto equilibrato e per questo adatto a tutto pasto, in grado di conquistare già dal primo sorso. Perfetto accanto a primi piatti saporiti, dalla pasta ai risotti, spicca indubbiamente se abbinato alla carne, in particolare alla brace o accanto ai formaggi di media stagionatura.

PuntoZero

La famiglia De' Besi è da sempre legata al mondo dell'agricoltura in particolare nella zona dei Colli Berici, una terra ricca di bellezza e con un enorme potenziale da valorizzare.

Così nel 1994 i De' Besi acquistano dei terreni tra Lonigo e Sarego, per realizzare un sogno che da tempo stavano cullando: dare vita ad un nuovo capitolo del vino. Si instaurano fin da subito collaborazioni di valore con esperti e professionisti che conoscono quello specifico terroir e la sua particolare storia. Nel 2015 vengono commercializzate le prime bottiglie con l'etichetta PuntoZero. Oggi l'azienda è guidata da Marcella, assieme alle figlie Anna Paola e Carolina.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi