Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

“Emi-Romagna BBQ Party”: il barbecue in versione “Emi Style” nella nuova puntata di “Una Ricetta con Orietta”

Nella nuova puntata di “Una Ricetta con Orietta” i consigli per una perfetta grigliata di primavera: basta seguire la ricetta di “Emi” Emanuele Ferrari “Emi-Romagna BBQ Party”, il barbecue party in perfetto “Emi-Romagna Style”, proposto dal giovane foodblogger mercoledì 10 maggio sul sito della miniserie web – www.unaricettaconorietta.it – Quattro gli ingredienti regionali certificati per la realizzazione del piatto: Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale Igp, Casciotta d’Urbino Dop, Olio Extravergine di Oliva Brisighella Dop e Aceto Balsamico di Modena Igp – Fino a luglio, Orieta Berti, EMI e Federica GIF presentano originali proposte culinarie a base dei prodotti certificati Dop e Igp dell’Emilia Romagna (www.unaricettaconorietta.it).

Maggio, mese ideale per picnic e barbecue in famiglia o tra amici. Mancano le idee in cucina? Presto fatto. Mercoledì 10 maggio il foodblogger Emanuele Ferrari accompagna alla scoperta di una sua nuova creazione, chiamata con un gioco di parole “Emi-Romagna BBQ Party”, un barbecue party in perfetto “Emi style”, anzi “Emi-Romagna Style”, precisa il giovane influencer, nella nuova puntata della miniserie web “Una Ricetta con Orietta”.

Quattro le eccellenze regionali con cui realizzerà il piatto: Casciotta d'Urbino Dop, Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale Igp, Olio Extravergine di Oliva Brisighella Dop e Aceto Balsamico di Igp.

Per un BBQ party che si rispetti, bisogna partire innanzitutto dalle salse. Per prima, un invitante pesto di zucchine -preparato da Emi al mortaio- ottimo per esaltare il sapore della delicata Casciotta d'Urbino Dop, lascia intendere alla sua “Sous ” Orietta Berti. Un formaggio, aggiunge, che si apprezza molto anche grigliato, in accompagnamento alla carne.

Successivamente, l'influencer passa alla realizzazione della “salsa barbecue”, il perfetto condimento per la Regina della grigliata – la fiorentina di Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale Igp – che prepara unendo senape, miele, Olio Extravergine di Oliva Brisighella Dop e Aceto Balsamico di Modena Igp.

Infine, la tavolozza di colori del pittore: Emi dispone le salse sul tagliere su cui troneggia la bistecca già cotta, pronta per un profumato e invitante BBQ Party.

Per conoscere l'intero procedimento della ricetta “Emi-Romagna BBQ Party”, basta andare sul sito riportato a fondo pagina.

“Una Ricetta con Orietta” vedrà fino a luglio Orietta Berti e i due istrionici foodblogger Federica Gif ed Emanuele Ferrari, realizzare creative ricette con le 44 eccellenze Dop e Igp della Valley emiliano-romagnola (primato europeo), che raggiungeranno oltre 1 milione di potenziali utenti italiani. Il progetto è promosso dall'Assessorato Regionale all'Agricoltura, insieme ad Apt Servizi Emilia-Romagna.

#UnaRicettaConOrietta #FoodValley #inEmiliaRomagna #OriettaBerti

@Orietta Berti @Regione Emilia-Romagna

Gli ingredienti di “Emi-Romagna BBQ Party”

La carne di Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale Igp proviene da animali delle razze Romagnola, Chianina e Marchigiana, di età compresa tra i 12 ed i 24 mesi. Si tratta di tre specie considerate tra le più pregiate al mondo per la loro carne magra e saporita e a basso contenuto in colesterolo, da cui si ottiene la rinomata “fiorentina”. Prodotto in varie provincie italiane, in Emilia-Romagna la zona di produzione del Vitellone Bianco comprende i territori delle province di , , e .

La Casciotta d'Urbino Dop è un formaggio delicato a pasta morbida, realizzato con il 70-80% di latte di pecora intero e con il 20-30% di latte vaccino. La zona di produzione del latte comprende e i Comuni dell'Alta Val Marecchia che negli anni scorsi sono passati alla provincia di Rimini. Questo formaggio può essere servito come piatto unico, o in accompagnamento a pane e salumi, mentre più stagionato è presente anche nelle farciture e nei ripieni ed è ottimo anche con varie marmellate. Le sue origini sono antichissime, la “Casciotta” era prodotta già nel XV secolo ai tempi dei duchi di Montefeltro e Della Rovere, che lo commercializzavano con e con lo Stato della Chiesa.

Essendo un Olio molto pregiato, l'Olio Extravergine di Oliva Brisighella Dop viene spesso utilizzato per condire pietanze ricercate a base di pesce, carne e selvaggina. Il prodotto è ottenuto da olive della varietà Nostrana di Brisighella, raccolte a mano direttamente dall'albero, nel periodo in cui arrivano a maturazione. L'Olio viene molito entro 2 giorni dalla raccolta, uno dei segreti che lo rende tanto speciale. Prodotto nel territorio amministrativo dei comuni di Brisighella, Faenza, Riolo Terme, Casola Valsenio e Modigliana, in provincia di Ravenna, ha origini antichissime, confermate dal ritrovamento di un piccolo frantoio a uso familiare risalente all'epoca romana.

L'Aceto Balsamico di Modena Igp proviene esclusivamente dai vitigni di Lambrusco, Sangiovese, Trebbiano, Albana, Ancellotta, Fortana e Montuni, e viene prodotto nel territorio delle province di Modena e Reggio Emilia. Il periodo minimo di affinamento, che avviene in tini di legno, è di 60 giorni. Trascorsa questa fase, l'Aceto Balsamico di Modena Igp può essere sottoposto a un ulteriore invecchiamento in botti, barili o altri recipienti in legno di dimensioni più ridotte. Se questo periodo si dilunga per almeno tre anni, il prodotto finito potrà fregiarsi della classificazione “Invecchiato”. L'estrema versatilità dell'Aceto Balsamico di Modena Igp lo rende abbinabile a ogni pietanza, sposandosi bene con verdure cotte e crude, ma anche con carne e pesce.

Ufficio Stampa Apt Servizi

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Gloria De Carlo

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

RUBRICHE

Pubblica con noi