Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Festa della Pizza di Salerno: spin off domani a Firenze

Le tipicità toscane si intrecciano con le specialità campane per una buona causa. Oggi, venerdì 16 giugno alle 20.30 uno spin off dell’evento a Villa Medicea del Poggio Imperiale per l’appuntamento benefico “Bevi poco, dona tanto”. «La degustazione sarà l’occasione per presentare il nuovo brand Pitti Pizza & Friend» anticipa Maurizio Falcone, ideatore della Festa della Pizza.

Per una manifestazione che negli anni è stata sempre una grande kermesse itinerante, anche questa volta, i motori della Festa della Pizza di si scaldano fuori sede.

Dopo essere approdata al Parlamento di Strasburgo per difendere la cottura della pizza con il forno a legna, al Festival della Canzone Italiana di Sanremo nel 2000 e nel 2001, a , in occasione della XIV Festival del Fitness e infine aver varcato anche la soglia dei Musei Vaticani e di Castel Gandolfo, questa volta l'evento gastronomico culturale salernitano fa tappa a .

Oggi, venerdì 16 giugno alle 20.30 a Villa Medicea del Poggio Imperiale uno spin off della Festa della Pizza di Salerno per l'appuntamento benefico “Bevi poco, dona tanto”. Le tipicità toscane si intrecciano con le specialità campane per una buona causa.

Sul colle di Arcetri, in una delle residenze medicee riconosciute dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità, l'Associazione Alimenta, Effe Emme Eventi e la Fratres , con il patrocinio del Comune di Firenze e Città Metropolitana di Firenze organizzano una serata speciale, all'insegna della valorizzazione di uno stile di vita sano e di una corretta alimentazione.

La campagna promozionale della Fratres, Consociazione dei Gruppi Donatori di Sangue delle Misericordie d'Italia, del Coordinamento interassociativo volontari italiani del sangue, mira a contrastare l'assunzione di alcolici tramite la distribuzione di migliaia di etilometri monouso con l'invito a bere con moderazione.

Pippo Pelo sarà al timone di una serata tra spettacolo e gusto; special guest Gianni Conte, voce solista dell'Orchestra Italiana. «La degustazione sarà l'occasione per presentare il nuovo brand Pitti Pizza & Friend», anticipa Maurizio Falcone, ideatore della Festa della Pizza di Salerno insignita del prestigioso Premio Patrimonio d'Italia per la tradizione riservato alle eccellenze nazionali.

Dopo la tappa toscana ci si preparerà per la grande festa dei 25 anni a Salerno: dal 12 al 16 luglio torna l'evento gastronomico culturale che, ideato dalla mente eclettica di Maurizio Falcone, organizzato dall'Associazione Alimenta (presieduta dallo stesso Falcone con Alfonso Aufiero) con Effe Emme Eventi e realizzato con il patrocinio di Regione , Provincia di Salerno, Comune di Salerno, Camera di Commercio di Salerno, CNA Salerno, ONMIC, HUMANITAS e AiC Campania – nella squadra organizzativa anche Nunzio Mascolo, responsabile tecnico delle pizzerie –invade Piazza Salerno Capitale (Grand Hotel Salerno). In programma sapori, colori e tradizioni della Campania ma anche musica, cultura e spettacolo.

La Festa della Pizza è realizzata con l'importante sostegno di: Radio kiss Kiss, Santoro Creative Hub, Molini Pizzuti, La Torrente, Coca Cola, Birra Peroni, Forni Artistica Mediterranea, Humankey (Main Sponsor) e Cooper Pul, RHC Maintenance & Service, Carrino Noleggi, Pavar Attrezzature, Punto Legno Store, Caseificio Ilka, Dacam Enginering, Saledil, I Casola (Sponsor Tecnici).

INFO UTILI Per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità della 25esima edizione e scoprire come partecipare basta cliccare su:

https://www.facebook.com/festadellapizzasalerno – https://www.instagram.com/festadellapizzasalerno –

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Silvia De Cesare

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi