Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

FOOD ZURICH! Dal 6 al 16 giugno al via la nona edizione del Festival Gastronomico Internazionale

Tra pochi giorni a Zurigo inizia la nona edizione di FOOD ZURICH!, il terzo festival gastronomico più grande d’Europa è ormai un classico appuntamento dedicato al gusto, ai prodotti, alle ricette e in generale a tutte le novità legate al settore dell’alimentazione. Dal 6 al 16 giugno la città elvetica ritorna ad essere il principale hotspot culinario europeo, un luogo di ritrovo per intenditori, curiosi e famiglie. In questo 2024 il tema guida continuerà ad essere “Culinary Future”, ovvero il futuro dell’alimentazione, un domani sicuramente da comprendere e decifrare, ma anche pieno di possibili soluzioni stimolanti e innovative.
Photo credits: fonte ufficio stampa Consilium Hub

Che aspetto ha una sostenibile? Cosa è sostenibile e cosa è sano? Le domande sono semplici, le risposte sono varie e a volte sorprendenti. I più di 100 eventi in città durante gli undici giorni, caratterizzeranno la nona edizione di ZURICH! riempiendo il centro della città di progetti gastronomici “visionari”, ambiziose start-up, soluzioni avveniristiche, contenuti, colori, sapori e profumi.

Per discutere e dare risposte alle domande sul futuro dell'alimentazione, quest'anno gli eventi saranno organizzati prendendo in considerazione dieci temi diversi.

SEMPLICITA'. La semplicità è la più alta forma di sofisticazione

ESTETICA. Il vero godimento non si limita al gusto, ma comprende anche l'esperienza visiva.

CUCINA ALPINA. La cucina alpina è un'eco della montagna, piena di profondità e carattere.

CIRCOLARITA'. Assumersi la responsabilità è oggi più importante che mai. Ci concentriamo quindi sulla sostenibilità e sulla cucina cercando di risparmiare risorse e mostrando come ridurre gli sprechi alimentari

NUOVE GENERAZIONI. Il futuro appartiene ai giovani e li dobbiamo ascoltare.

VEGGIE. Il caleidoscopio straordinariamente colorato della natura nel mondo delle verdure, colori e forme si contendono l'attenzione dei buongustai.

FERMENTATI. Dal vino al kimchi al miso o alla birra: la magia della trasformazione è nascosta in ciò che viene fermentato

FAGIOLI. Fagiolo piccolo, molto grande. Favette, fagioli dall'occhio e fagioli azuki sono solo tre degli oltre 700 tipi di fagioli che la natura vanta

FUORI DAGLI SCHEMI. Cosa c'è da scoprire oltre l'orizzonte? Sulla tavola, nella produzione o in altre culture (alimentari)? Cosa succede quando la cucina incontra l'arte, quando la letteratura diventa commestibile o la musica diventa bevibile?

TAVOLA. Il tavolo in cucina è molto più di un mobile: è un luogo dove incontrarsi, condividere e divertirsi.

FOOD ZURICH! anche quest'anno si conferma quindi uno dei tre festival gastronomici più grandi d'Europa, organizzato in una città che è un paradiso per gli appassionati di cibo e che è pronta ad accogliere i suoi ospiti. Dalla cucina di altissimo livello, ai classici svizzeri, passando per ristoranti internazionali e street food esotici, nella città sulla Limmat i buongustai trovano “pane per i loro denti”, con quasi 3.000 ristoranti che fanno di Zurigo una delle città a più alta densità di ristorazione al mondo.

Zurigo

Al centro dell'Europa e della Svizzera, affacciata sull'omonimo lago, attraversata dal fiume Limmat e attorniata dalle Alpi, Zurigo propone un'offerta unica che coniuga più di 50 musei, oltre 100 gallerie d'arte, boutique di prestigio di stilisti internazionali e zurighesi, numerosi ristoranti e locali trendy in particolare nei vecchi quartieri industriali riconvertiti, intensa vita notturna, avvenimenti per adulti e bambini. Una delle città con la miglior qualità della vita al mondo, Zurigo si raggiunge da in sole 3 ore e mezzo di treno e un'ora d'aereo.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

1

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi