Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori tre giorni di corso con l’équipe dell’École Alain Ducasse per aggiornarsi sui trend della ristorazione

FVG Via dei Sapori – 3 giorni di corso con l’équipe dell’École Alain Ducasse.

Aggiornarsi sulle più interessanti novità in sala e in cucina, essere informati sulle ultime tendenze, capire i trend della ristorazione contemporanea: i ristoratori di Via dei Sapori, con il presidente Walter Filiputti, da vari anni compiono dei viaggi studio in ristoranti iconici per ricevere stimoli e confrontarsi con i grandi della ristorazione , riportando esperienze e spunti che possano arricchire il loro lavoro.

Particolarmente assiduo e proficuo è il rapporto con l'École Alain Ducasse, lo più celebre di Francia, nonchè il più stellato al mondo (nella sua carriera ha collezionato più di venti stelle Michelin) e imprenditore di successo con 34 ristoranti. Quest'anno, è la sua équipe a venire in Friuli, per tenere un corso di 3 giorni ai soci di FVG Via Sapori. Sede al Ristorante Da Nando di Mortegliano, il corso è iniziato oggi ed è tenuto per quanto riguarda la Sala dal General Manager Antoine Magnier e per quanto riguarda la cucina dallo Chef Emmanuel Lacaille.

Sì è iniziato con l'analizzare le tendenze dell'ospitalità e della ristorazione, con i contenuti che si diversificano, i menù sempre più corti, le rotazioni dei tavoli sono sempre più veloci, il servizio al tavolo che diviene sempre più breve e si reinventa, e soprattutto l'aumento del locavorismo (che previlegia prodotti e cibi locali, anche per ridurne l'impatto ambientale), la riduzione degli sprechi, l'esperienza che diventa la chiave del successo.

Martedì e mercoledì si proseguirà con il corso di cucina, che fra l'altro toccherà temi chiave quali: comprendere le tecniche attuali per diversificare e migliorare l'offerta gastronomica, adattare il menù alle nuove aspettative dei consumatori e alle nuove abitudini alimentari, offrire una vasta gamma di piatti equilibrati e sani adatti alle tendenze attuali, conoscere e utilizzare le proprietà dei prodotti per migliorare l'abbinamento dei gusti. Spazio anche al Design culinario, dal saper mettere in risalto un piatto e scegliere le stoviglie in funzione dei diversi concetti di ristorazione al distinguersi con estetica contemporanea e attraente. Il corso verrà fatto con l'utilizzo di prodotti regionali.

Per informazioni:

  1. Friuli Giulia
  2. Via dei Sapori
  3. info@friuliviadeisapori.it – Tel 0432 530052 –

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Marina Tagliaferri

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi