Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Allarme ONG “FOODWATCH” sui pesticidi

Codacons: normative troppo leggere, pochissime tutele per consumatori – Chiediamo un tavolo di confronto con il Ministro dell’Ambiente
Photo credits: fonte ufficio stampa Codacons

Cronaca e : Continua la battaglia del Codacons per la salute dei consumatori italiani contro l’utilizzo massivo dei pesticidi.

Oltre al glifosato sul quale il Codacons ha già chiesto un intervento del legislatore italiano ed europeo, altre sostanze destano perplessità per il loro utilizzo: pensiamo alla deltametrina, insetticida ritenuto neurotossico, usato come trattamento negli agrumi, ortaggi, frumento e frutta in generale, non si potrebbe più usare in Europa dall’ottobre 2013 eppure è stata ri-autorizzata per ben 8 volte (attualmente fino al 31/10/2023) senza che da parte dell’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, ci sia stata una nuova valutazione sui rischi per la salute. Identico trattamento anche per gli erbicidi flufenacet e al fosthiazate.

Secondo la ONG “Foodwatch” almeno il 30% di tutti i pesticidi autorizzati in Europa (455) è approvato per estensione senza una nuova valutazione del rischio.

Codacons: “La situazione desta molte perplessità perché si sta giocando con la salute dei consumatori italiani, e con il rischio che tali prodotti utilizzati in grandi quantità possano contribuire a causare gravi patologie nelle persone più esposte – afferma il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – per questo motivo è necessario un tavolo di confronto con il Ministero dell’Ambiente, a cui porteremo le nostre istanze a tutela dei consumatori italiani.
Salute e sicurezza devono venire prima di tutto!”

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi