Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Golosaria Giorno 1. Il Gusto della distinzione conquista Milano

È il tema della nuova edizione della rassegna. In programma all’Allianz Mico di Fieramilanocity fino a oggi, lunedì 7 novembre. Successo per il primo giorno della rassegna che celebra l`agroalimentare italiano
Photo credits: fonte ufficio stampa

“Il Gusto della Distinzione”. È il tema che ha debuttato oggi all’apertura dell’edizione numero 17 di Golosaria , la manifestazione organizzata da Paolo Massobrio e Marco Gatti, autori de IlGolosario, per celebrare le eccellenze dell’artigianato agroalimentare tricolore che saranno in vetrina all’Allianz MiCo di Fieramilanocity fino a oggi, lunedì 7 novembre.

Una giornata iniziata con una grande attesa da parte dei media e del grande pubblico che si sono avvicendati tra gli stand degli oltre 300 espositori di cibo e vino, ma anche tra le Cucine di Strada e alla scoperta della nuova area dedicata al bere miscelato.

Momenti topici della giornata il talk inaugurale con le case history di 4 imprenditori che si muovono nel segno della Distinzione, intesa anche come principio di restituzione al territorio e alla comunità: Paolo Zegna alla guida della Fondazione Zegna e del progetto dell’Oasi Zegna; Massimo Gianolli della cantina La Collina dei Ciliegi di Grezzana (); Massimo Spigaroli dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense; Paolo Patrone della cantina Giorni di Pignola () e il professor Lorenzo Morelli dell’Università Cattolica che ha parlato di innovazione in campo agroalimentare.

A questo è seguito l’incontro sul palco dell’ “Agorà” con il maestro Nicola Fiasconaro, momento solenne nato per celebrare un’amicizia di lunga data con Golosaria ma anche per rilanciare la candidatura di Castelbuono, sede della pasticceria, come Città Creativa Unesco.

“La giornata di oggi ha aperto il primo vero ritorno alla dimensione reale della nostra dopo il periodo del Covid– ha spiegato Paolo Massobrio – con ancora più produttori in presenza e tante novità: dall’area MIXO dedicata al bere miscelato alle nuove proposte delle cucine di strada e degli artigiani del gusto presenti in fiera. La distinzione per noi significa anche debutto delle novità di domani”.

L’attesa è ora per la seconda giornata di Golosaria, che domani dalle 10 alle 20 avrà come momenti clou le premiazioni delle eccellenze enogastronomiche d’Italia: a partire dai Top Hundred 2022 (ore 11), le cantine selezionate quest’anno da Massobrio&Gatti cui seguirà (ore 12) l’omaggio al Maestro Iginio Massari; quindi alle ore 12.15 i riconoscimenti alle Cantine Memorabili e alle esperienze virtuose di enoturismo; alle 14.30 il premio assegnato da Paolo Massobrio, Tessa Gelisio e Carlo Montalbetti alle realtà che si sono distinte per innovazione alimentare e packaging vincente, in collaborazione con Comieco. Infine alle ore 15 la premiazione delle Migliori Botteghe d’Italia.

Ma la giornata proseguirà anche negli spazi espositivi e nelle aree dedicate agli showcooking e ai winetasting, secondo un programma da scoprire su

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi