Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

I nuovi vini monovarietali Cusumano declinano tutti i colori della Sicilia

I nuovi vini monovarietali di Cusumano nascono dalla Sicilia e dai suoi colori, li interpretano, trasformano la materia viva in bevanda degli dei, dentro a un arco che dal bianco, summa di tutti i colori, si estende fino al nero, l’assenza di colore. Sono vini radicalmente e orgogliosamente Siciliani, espressione sorgiva di una terra di luce, di calore, di contrasti.
Photo credits: fonte ufficio stampa cinquesensi

Queste etichette di Cusumano portano il nome del vitigno autoctono in purezza per esprimerne, senza ombre, la forza del carattere:

Lucido, azzurro come il cielo terso, come l'acqua limpida del mare; Insolia, giallo come il fiore estivo, come il sole caldo; Nero D'Avola, rosso come la passione ardente, come il succo delle arance; Syrah, porpora come la terra rivoltata, come il tramonto intenso; Merlot, come la melanzana nella caponata, come il mosto autunnale. Ogni bottiglia conserva l'anima multisensoriale della .

I BIANCHI

Lucido Terre Siciliane IGT, Catarratto bianco Extra-lucido in purezza

Insolia Terre Siciliane IGT, in purezza.

Macerazione a freddo per 8 ore a 8 gradi, prima della pressatura soffice. L'affinamento in bottiglia, dopo quattro mesi in acciaio sulle fecce fini.

I ROSSI

Nero D'Avola Sicilia DOC, in purezza, Syrah Terre Siciliane IGT in purezza e Merlot Terre Siciliane IGT in purezza.

La diraspatura e la macerazione delle bucce a freddo per due giorni, fermentazione a 26-28 gradi con frequenti rimontaggi e follature; malolattica in acciaio e permanenza sulle fecce fini per almeno 5 mesi prima dell'affinamento in bottiglia.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi