Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

I Vini firmati Annalisa Zorzettig per una Pasqua vegetariana

I vini della storica azienda friulana protagonisti di un pranzo extra-ordinario, celebrando l’amore per la natura.
Photo credits: fonte ufficio stampa Zed-Comm

In occasione della Pasqua, un momento di festa e convivialità, Annalisa Zorzettig vuole proporre un'esperienza enogastronomica unica, pensata per soddisfare i palati degli amanti del vino e della cucina vegetariana.

Da sempre attenta all'ambiente e alla natura, l'azienda di Annalisa Zorzettig ha fatto della biodiversità una bandiera. Pertanto in occasione della Pasqua vuole proporre due eccellenze friulane della linea Myò, lo Schioppettino e il Pinot Bianco come vini per il pranzo domenicale. Queste due eccellenze vinicole, con le loro caratteristiche distintive, si sposano perfettamente con la delicatezza e la complessità dei sapori della cucina vegetariana.

Lo Schioppettino, un vino rosso intenso e vibrante, con note speziate e fruttate, si rivela l'accompagnamento ideale per piatti di verdure grigliate, funghi porcini e formaggi stagionati. La sua struttura elegante e la sua persistenza aromatica lo rendono un compagno perfetto per celebrare il gusto e l'armonia di questi piatti.

Il Pinot Bianco, invece, con la sua freschezza e la sua vivace acidità, è il compagno ideale per piatti più leggeri e delicati, come insalate di primavera, risotti alle erbe aromatiche e piatti a base di formaggi freschi e saporiti. Le sue note fruttate e floreali ravvivano il palato e accentuano i sapori naturali degli ingredienti vegetariani.

In questo periodo di festa e rinascita, vogliamo offrire un'esperienza enogastronomica che celebri la bellezza e la varietà della cucina vegetariana, in perfetta armonia con la ricchezza e la complessità dei vini dell'autenticità friulana.

La storia di Zorzettig inizia 150 anni fa a Spessa di Cividale; oggi la cantina è nelle mani di Annalisa Zorzettig, vignaiola che ha raccolto l'eredità del padre rinnovando l'azienda e acquisendo nuovi vigneti fino ad arrivare ai 120 ettari attuali. Le vigne si estendono dai Colli Orientali del Friuli fino a quelli di Ipplis e di Prepotto: tre terroir unici e particolarmente vocati alla viticoltura, protetti dalle Alpi dalle fredde correnti del Nord e baciati dalla brezza del mare Adriatico. Linea di punta di Zorzettig è Myò: vini che nascono prevalentemente da vitigni autoctoni e vogliono essere una celebrazione dei Colli Orientali del Friuli e della loro biodiversità, storia e cultura.

Per maggiori informazioni:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi