Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Il 10 novembre Norbert Niederkofler tornerà a Livigno per una cena a 8 mani alla Téa del Kosmo

Venerdì 10 novembre la Téa del Kosmo ospiterà la nuova cena a 8 mani in collaborazione con Norbert Niederkofler e l’Atelier Moessmer Norbert Niederkofler: sarà il quarto e ultimo appuntamento di quest’anno, un’occasione per celebrare l’autentica cucina di montagna e inaugurare la nuova stagione autunnale.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Quella del prossimo venerdì 10 Novembre non sarà una semplice cena, di più: un'opportunità per intraprendere un viaggio sensoriale connettendosi con le stagioni intorno a noi e imparando a conoscerle. Le esperte mani di quattro professionisti della ristorazione si intrecceranno per la costruzione di un menù degustazione solidamente ancorato alla terra e ai suoi frutti, dove la creatività fungerà da strumento virtuoso per migliorare il nostro rapporto con la natura. Le grandi cose nascono dagli incontri, tra uomo e natura ma anche tra menti affini, e lo sanno bene Michele Talarico – da oltre un anno alla guida di Kosmo Taste the Mountain e La Téa – e Norbert Niederkofler – tristellato e fondatore del progetto Cook The Mountain – che saranno i due protagonisti della serata insieme a Mauro Siega, executive chef dell'Atelier Norbert Niederkofler, e Michele Rodigari, nuovo sous chef del ristorante Kosmo Taste The Mountain.

Il menù prevede quattro portate principali più un servizio di altrettante amuse bouche; in aggiunta la portata Il pane e il burro della Téa: pane di lievito madre con tre diverse tipologie di farine all'interno (segale, semola e farina di tipo 1) e burro di malga della Val Federia. Dei quattro snack d'entrée due saranno a cura di Michele e la Téa e due preparati dall'AMNN (l'Atelier Moessmer Norbert Niederkofler): Michele Talarico e Michele Rodigari porteranno Lo storione, il pomodoro e il kefir e La tartelletta e il mondo vegetale, Niederkofler e Mauro Siega il Waffer di grano saraceno con patè di fegatini e il Tacos con salmerino affumicato e cappuccio viola. L'antipasto, a cura della Téa, prevede invece il piatto La trota salmonata, la c'era d'api, la susina, il cavolo nero, il lampone e il topinambur.

Alla Téa i nomi dei piatti sono costituiti dall'elenco dei loro ingredienti: non una formula riduzionista ma una scelta matura e consapevole che parte dall'importanza data a ogni materia prima. Segue l'antipasto Il pane e il burro, per poi arrivare al primo piatto: Ditalino di farro con funghi fermentati, koji e olio al timo bruciato; un inno alla stagione corrente da parte dell'Atelier MNN che apre al meraviglioso mondo delle fermentazioni. Successivamente, sempre sulla scia dell'autunno, tornerà la Téa con La capra, la zucca, la rosa di e il chicharrones di suino nero. Dulcis in fundo: Sfogliato con caramello di midollo, cremino al sedano rapa e latticello, crema al polline e cremino di sedano rapa (Atelier Moessmer Norbert Niederkofler).

Kosmo Taste the Mountain apre a Livigno a dicembre 2021. Si tratta del primo ristorante che ha portato a Livigno il concetto di gastronomia sostenibile di montagna, proponendo un'offerta culinaria incentrata sui prodotti del territorio alpino: la cucina si rigenera e attualizza attraverso un menù che esalta le essenze del bosco e degli alpeggi. Dopo poco più di un anno dall'apertura il ristorante è entrato nella prestigiosa guida Michelin. Siria Fedrigucci, cuore e mente del progetto, lo chef Michele Talarico e la Giada Rosa si ispirano alla filosofia etica di Norbert Niederkofler, chef tre Stelle Michelin e Stella verde per la sostenibilità: alla base troviamo il rapporto personale con i produttori, con i quali si stabilisce una relazione di fiducia, la stagionalità delle materie prime e la lotta agli sprechi alimentari.

Siria Fedrigucci e Michele Talarico sono inoltre i “registi” della Tèa del Kosmo, uno dei primissimi ristoranti fine dining di Livigno, che ha aperto le porte agli ospiti da questo luglio 2023, in un ambiente che unisce il calore dei materiali tradizionali – la pietra e il legno – all'impronta contemporanea della cucina.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi