Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Il benessere in cucina è il protagonista delle ricerche di tendenza degli italiani nel 2024: dall’alimentazione consapevole ai benefici dell’aglio

Una ricerca di HelloFresh rivela il crescente interesse degli italiani per la “mindfulness” e il “mindful eating”. Per 8 italiani su 10 gli alimenti che hanno effetti positivi a livello fisico possono contribuire a sentirsi più energici. “Alimenti e serotonina” è la combinazione di parole più ricercata online in materia di correlazione tra cibo ed emozioni.
Photo credits: courtesy of HELLOFRESH

Il rapporto che lega il tema del benessere e della salute mentale al tema dell'alimentazione consapevole, la cosiddetta “mindful eating”, incuriosisce sempre di più gli italiani. Nella frenesia della società odierna, riuscire a focalizzarsi sui propri sensi mentre si acquistano ingredienti, si cucinano e si gustano, ha infatti degli effetti positivi sull'umore. Ben il 56% degli italiani associa i momenti dei pasti alla felicità, il 40% alla vicinanza con i propri cari1 e ad altri sentimenti come la sicurezza data dalla propria routine e la nostalgia per sapori legati alla propria infanzia.

Inoltre, quasi 8 italiani su 10 ritengono che gli alimenti che hanno effetti positivi concreti sul corpo possono contribuire a sentirsi più energici (78%); gli aspetti presi maggiormente in considerazione, quando si tratta di cibi che fanno stare bene, sono la freschezza (70%), la qualità (65%) e la stagionalità (64%)2.

Per verificare l'aumento di interesse nei confronti delle tematiche legate all'alimentazione consapevole e al rapporto tra cibo ed emozioni, HelloFresh, servizio di box ricette a domicilio, insieme alla nutrizionista Silvia Bettocchi, ha commissionato una ricerca3 per indagare i trend online legati all'applicazione della mindfulness in cucina (in termini di felicità e benessere psicofisico) e individuare gli ingredienti associati al benessere più ricercati in Italia.

“Il mindful eating o alimentazione consapevole, promuove un nuovo approccio focalizzato sulla qualità dell'esperienza a tavola. Prevede, infatti, una maggiore attenzione non solo a cosa si mangia, ma anche a come si mangia. La pratica della preparazione dei pasti, dalla selezione degli ingredienti alla cottura e all'impiattamento, diventa così un'opportunità per coltivare la consapevolezza e dedicarsi del tempo ogni giorno. Questo momento di “pausa” dalla concitata routine quotidiana consente di connetterci con noi stessi e con il cibo in un modo più profondo, nutrendo la nostra mente oltre che il nostro corpo” afferma Silvia Bettocchi, Biologa Nutrizionista presso Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico di .

Alimentazione e felicità: la top 5 delle ricerche più popolari online in Italia

Negli ultimi anni la consapevolezza della correlazione tra emozioni e cibo in Italia è cresciuta significativamente come dimostra l'aumento dei volumi delle ricerche online, con i temi della “mindfulness” e del “mindful eating” che registrano rispettivamente 36.000 e 2.630 ricerche medie mensili da gennaio 2021.

In particolare, HelloFresh ha identificato la top 5 dei temi di maggiore interesse che legano alimentazione e felicità: sul podio al primo posto nelle ricerche su Google l'associazione “alimenti e serotonina” (66%). Nota come “ormone della felicità”, la serotonina viene infatti prodotta anche sulla base degli alimenti che si assumono nel corso della giornata e una variegata può contribuire ad una buona salute mentale e fisica. Al secondo posto si posizionano le ricerche online legate al tema “alimentazione consapevole” (22%), a dimostrazione della crescente sensibilità degli italiani per questa strategia alimentare; mentre al terzo posto con volumi di crescita più ridotti si posiziona il tema delle “diete antistress” (6%), seguito da “cibi per il buon umore” (4%) e “cosa mangiare per essere felici” (2%).

Alimentazione e benessere psicofisico: un argomento sempre più ricercato dagli italiani

Le ricerche online di tendenza testimoniano inoltre che, oltre all'associazione tra cibo ed emozioni, gli italiani si interessano sempre di più anche all'alimentazione in relazione al benessere psicofisico. Nel 2024 si sono registrati volumi di crescita significativi per le parole chiave “cibi per abbassare la pressione” (2.000 ricerche al mese), il legame tra salute fisica e psicologica con la keyword “mente e corpo” e “cibi per la mente”.

La top 10 delle proprietà benefiche degli alimenti più googlate in Italia

La scelta degli ingredienti ha un impatto significativo sulla propria salute fisica e mentale: per 8 italiani su 10 (82%) la frutta e la verdura di stagione hanno effetti positivi sul voler mangiare in modo più salutare4. Questa attenzione al benessere psicofisico è anche comprovata dalla costante crescita delle ricerche online relative alle proprietà benefiche degli alimenti.

Nella top 10 italiana delle proprietà benefiche degli ingredienti più ricercati online, nel podio si posizionano le ricerche per l'aglio (la keyword “aglio fa bene” ha registrato un aumento del 69% del volume delle ricerche online rispetto al 2021), seguito dalle mandorle in seconda posizione e dal miele in terza posizione.

Continuano la classifica l'avocado in quarta posizione, un frutto che ha raggiunto molta popolarità negli ultimi anni, e i mirtilli in quinta posizione, con un aumento del volume delle ricerche della keyword “mirtilli fanno bene” del 129% dal 2021.

Completano la top 10 delle ricerche delle qualità nutrizionali che fanno bene al proprio corpo il peperoncino in sesta posizione, seguito dalla cipolla al settimo posto, dalle banane all'ottavo posto, dal limone e infine dallo zenzero.

“Il concetto di “mindful eating” viene impiegato per descrivere una strategia alimentare che sostiene l'importanza della piena consapevolezza dei propri sensi nel nutrire sia il corpo che la mente. Grazie al supporto dei dati provenienti sia dalle survey che dalle ricerche online che abbiamo commissionato, abbiamo osservato che in Italia la connessione tra cibo e benessere, psicologico e fisico, è sempre più ricercata,” afferma Marine Faurie, CEO di HelloFresh Italia. “Le box di HelloFresh, con ingredienti freschi e pre-dosati e schede ricette dettagliate, sono progettate per supportare con semplicità le persone nella preparazione dei propri pasti, in modo che anche questa azione venga vissuta come una piccola pratica di “mindful quotidiana,” conclude Faurie.

Ordinare le box HelloFresh è molto semplice: una volta sottoscritto l'abbonamento settimanale, è possibile scegliere tra 7 diverse preferenze di menù (Veloci, Italiane, Vegetariane, Per tutta la famiglia, Healthy, Dal mondo, Scelte da Voi) in base alle proprie esigenze culinarie. Ogni menù propone un'ampia gamma di ricette che variano in base alla stagionalità, per un totale di 21 nuove opzioni tra cui scegliere ogni settimana. Una volta inoltrato l'ordine entro i termini indicati, materie prime di qualità e ingredienti pre-dosati vengono consegnate direttamente a domicilio per facilitare la pianificazione della spesa settimanale. Scoprire nuove ricette e prepararle con cura come piccola azione “mindful” della giornata risulta così semplicissimo, grazie alla consegna a domicilio e alle schede ricetta illustrate di HelloFresh!

Note:

  1. 1Ricerca “ for Thought” 2023 commissionata da HelloFresh e condotta da Censuswide su un campione di 1.048 intervistati in Italia
  2. 2 Ricerca YouGov (2023) commissionata da HelloFresh su un campione di 1034 intervistati
  3. 3 Ricerca SEO HelloFresh condotta per l'Italia. Periodo indagato: Gennaio 2021 – Febbraio 2024
  4. 4 Ricerca YouGov (2023) commissionata da HelloFresh su un campione di 1034 intervistati

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi