Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Il food trend culinario da tenere d’occhio è l’asian love

Dal più conosciuto sushi alla “Korean wave”, la cucina asiatica conquista l’Italia e l’Europa
Photo credits: courtesy of HELLOFRESH

Negli ultimi anni i consumatori europei hanno dimostrato un elevato grado di curiosità e una sempre maggiore apertura verso la cucina orientale. Nei primi mesi del 2024 il volume delle ricerche online degli italiani per ricette, ristoranti ed ingredienti asiatici è aumentato del 54% rispetto al 2022, con picchi di interesse in corrispondenza della fine di gennaio e dell'inizio di febbraio, periodo che coincide con il Capodanno Cinese.

HelloFresh, servizio di box ricette a domicilio, ha commissionato una ricerca per individuare i trend legati alla cucina asiatica verificandole tipologie di cucine, ristoranti, ricette e ingredienti più ricercati in Italia e in Europa.

Le preferenze degli italiani: la cucina cinese è la più ricercata, i ristoranti coreani sul podio per l'aumento di interesse

Secondo i dati rilevati da HelloFresh, in Italia al primo posto spopola la cucina cinese con i suoi sapori decisi (57% delle ricerche), seguita dall'equilibrio della cucina giapponese (31% delle ricerche). Al terzo posto, invece, i sapori speziati della cucina coreana (7% delle ricerche), per poi chiudere con il gusto vibrante della cucina thailandese (5% delle ricerche). Negli ultimi due anni, anche i ristoranti asiatici hanno registrato importanti volumi di crescita in termini di interesse e ricerche online. In particolare quelli coreani arrivano persino ad un aumento dell'83% delle ricerche online in Italia: la cosiddetta “korean wave”, che ha ispirato il settore beauty e il settore dell'intrattenimento, sta raggiungendo anche il settore . Il trend coreano batte di poco le ricerche dei ristoranti cinesi (+82%), mentre i ristoranti thailandesi assistono ad un aumento del 50% e superano il volume delle ricerche per ristoranti giapponesi (+22%). L'attrazione si spinge verso cucine meno sperimentate quando si parla di uscire fuori casa, ma il piacere di cimentarsi in nuove preparazioni e la volontà di sperimentare ricette della cultura asiatica nella propria cucina abbraccia tutti i paesi.

La top 5 delle ricette più googlate in Europa: svettano il sushi e il ramen giapponesi

Nonostante la flessione nelle ricerche relative alla cucina giapponese, il risulta la specialità asiatica più ricercata online in Italia, Germania, Spagna, Francia e Regno Unito. Il piatto a base di riso, simbolo della cultura gastronomica giapponese, vanta infatti innumerevoli varianti e declinazioni occidentali.

Al secondo posto della classifica si posiziona un altro piatto giapponese: il ramen, spaghetti di frumento serviti in brodo di carne o pesce con aggiunta di guarnizioni. Il terzo posto cambia a seconda dei paesi: mentre per l'Italia risultano essere gli spaghetti di soia cinesi. Per le restanti nazioni è occupato dal kimchi coreano, ricetta a base di verdure fermentate che nelle ricerche italiane si trova invece in quarta posizione.

La quarta e la quinta posizione risultano più variegate a seconda delle nazioni: mentre infatti in Germania e in Spagna al quarto posto si trova la ricetta thailandese del pad thai (un tipico street food thailandese a base di noodles di riso saltati), in Francia si trova il bibimbap coreano, un goloso piatto unico solitamente servito in ciotole di pietra calda composto da riso, verdure saltate, carne di manzo e uova, mentre nel Regno Unito il dim sum cinese che include diversi tipi di pietanze preparate al vapore. In quinta posizione in Italia e nel Regno Unito si trova il pad thai, mentre in Germania il bibimbap e in Francia e Spagna il dim sum.

Il fascino degli ingredienti orientali in Italia: dal tofu alle salse più curiose

Ma quali sono i prodotti asiatici che hanno conquistato gli italiani? Primo fra tutti il tofu (che registra un volume di 1.547.000 ricerche), ingrediente per eccellenza delle diete vegane o iperproteiche. Crescono anche i volumi di ricerca per salse come la salsa piccante wasabi seguito dalle salse giapponesi teriyaki e ponzu, dalla salsa agrodolce cinese e infine dalla salsa ostrica.

Inoltre, tra gli ingredienti asiatici sempre più richiesti, è presente anche il miso (650.000 ricerche), insaporitore di numerose ricette della tradizione di Corea e Giappone, la bevanda alcolica a base di riso sakè di origine giapponese e il pane panko, la versione giapponese del pangrattato.

Reperire gli ingredienti più particolari e provare a realizzare le ricette asiatiche a casa si rivela semplice e pratico grazie a HelloFresh, che il 21 marzo inaugura la nuova selezione di ricette Premium “Viaggio in Asia” dedicata alle numerose tradizioni delle gastronomie asiatiche.

Ogni settimana sarà possibile aggiungere al proprio ordine una ricetta asiatica.

I primi tre paesi protagonisti della nuova selezione di ricette “Viaggio in Asia” sono Giappone, Corea e Thailandia con le ricette:

● Chasu ramen – noodles e coppa di maiale con uova marinate, miso e pak choi: originario della regione del Kyushu, questo piatto è celebre per il suo ricco brodo che crea una base cremosa, intensa e avvolgente per il ramen. Il Chasu, condimento con cui viene servito, può essere usato anche per la creazione di un piatto alternativo, in abbinamento al riso.

● Tataki di salmone in crosta di sesamo, con riso nero, pak choi e maionese allo zenzero: i semi di sesamo sono utilizzati in molte delle preparazioni della cucina coreana: cucinati in crosta, non solo aggiungono un tocco croccante e aromatico al salmone, ma offrono anche tanti benefici in quanto ricchi di proteine, fibre e grassi salutari.

● Curry thai di gamberi, fagiolini e riso nero con peperoncino ed erba cipollina: il curry thai è il risultato di una combinazione di influenze, inclusi ingredienti e tecniche provenienti dalla cucina indiana, cinese e malese. Viene spesso servito con riso al gelsomino, utile per assorbire la ricca salsa e amalgamare tutti i sapori.

“Siamo felici di portare all'attenzione con questa ricerca un nuovo trend nelle preferenze culinarie d'Europa, ed in particolare dell'Italia sempre più attratta da tradizioni culinarie millenarie come quelle asiatiche. Il piacere della scoperta di nuovi abbinamenti comporta, inoltre, un arricchimento della propria alimentazione – afferma Marine Faurie, CEO di HelloFresh Italia – Il nostro servizio di meal-kit delivery va incontro proprio a questa tendenza con il lancio della nuova sezione del menù ‘Viaggio in Asia', assicurando ai nostri clienti la gioia di cimentarsi in nuove preparazioni e di migliorare le proprie abilità in cucina”.

Ordinare le box HelloFresh è molto semplice: una volta sottoscritto l'abbonamento settimanale, è possibile scegliere tra 7 diverse preferenze di menù (Carne & Pesce, Healthy, Famiglia, , Veloce, Ricette Italiane, Ricette dal Mondo) in base alle proprie esigenze culinarie. Ogni menù propone un'ampia gamma di ricette che variano in base alla stagionalità, per un totale di 21 nuove opzioni tra cui scegliere ogni settimana. Una volta inoltrato l'ordine entro i termini indicati, materie prime di qualità e ingredienti pre-dosati vengono consegnate direttamente a domicilio per facilitare la pianificazione della spesa settimanale. Scoprire nuove ricette provenienti da tradizioni lontane come quella asiatica risulta così semplicissimo grazie alla consegna a domicilio degli ingredienti più particolari e difficilmente reperibili e alle schede ricetta illustrate di HelloFresh!


HelloFresh
HelloFresh SE è un gruppo globale di soluzioni alimentari e l'azienda leader al mondo nel settore dei meal kit. Il gruppo HelloFresh è composto da sette marchi che forniscono ai clienti cibo di alta qualità e ricette per diverse occasioni. L'azienda è stata fondata a Berlino a novembre 2011 e opera negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania, nei Paesi Bassi, in Belgio, in Lussemburgo, in Australia, Austria, Svizzera, Canada, Nuova Zelanda, Svezia, Francia, Danimarca, Norvegia, Italia, Irlanda e Spagna. Nel Q2 del 2023 HelloFresh ha consegnato 253 milioni di pasti e ha totalizzato 7,3 milioni di clienti attivi. HelloFresh è stata quotata alla Borsa di Francoforte a novembre 2017 e attualmente è quotata nell'indice MDAX (Mid-Cap German Stock Market Index). HelloFresh ha uffici a Berlino, Saarbrücken, New York, Chicago, Boulder, Londra, Amsterdam, Sydney, Toronto, Auckland, Parigi, Copenhagen, , Dublino e Barcellona.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi