Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

“Il frutteto di Cascina Fogona” di Altare: un esempio di resilienza e biodiversità per affrontare il cambiamento climatico

Ad Altare, da circa due anni, lavora una professionista dello Sport Outdoor, Cristina Puppo, che dopo alcune esperienze internazionali in Africa ha deciso di gestire una meravigliosa Cascina con vista sul Monviso e sul mare di Savona. L’azienda, interamente gestita in maniera sostenibile e con grande attenzione alla biodiversità ha dato vita in questi giorni ad un nuovo progetto: “Il Frutteto di Cascina Fogona”.
Photo credits: Cascina Fogona Cristina Puppo

“Il Frutteto di Cascina Fogona” sarà una forest, cioè un po' frutteto un po' bosco. Sarà una foresta che dona cibo, e un frutteto che si regola e si comporta come una foresta naturale.

Gli alberi sono di specie diverse sistemati sul terreno in funzione delle loro proprie caratteristiche. Per fare alcuni esempi di come questo frutteto è stato studiato bisogna sapere che alcuni alberi che diventeranno grandi non devono fare ombra a quelli più piccoli, alcuni hanno bisogno di molto spazio intorno, mentre altri invece amano stare vicini tra di loro.

Per decidere dove mettere ogni singolo albero è stato osservato cosa vi è intorno: gli altri alberi da frutta, il bosco, i cespugli, gli animali, insomma tutto l'ecosistema, ma anche dove sorge il sole, dove scorre l'acqua, da dove soffia il vento prevalente.

L'ultima estate ha fatto capire che a causa dei cambiamenti climatici, si deve avere molta cura dell'acqua. Si è deciso di non mettere un impianto di irrigazione, bensì di osservare la natura. L'acqua quando scorre sceglie delle vie preferenziali, a volte non è visibile ad occhio nudo, ma ci si accorge di questo fenomeno, in maniera drammatica, durante gli alluvioni. Gli alberi saranno quindi posizionati seguendo le linee tracciate naturalmente dallo scorrere dell'acqua, in modo che la pendenza del terreno porti i flussi idrici proprio verso le radici degli alberi. Per capire come si muove l'acqua in azienda è stata costruita una livella ad acqua sono già state tracciate sul terreno le linee lungo cui piantare gli alberi.

In occasione della Giornata degli Alberi (21 novembre 2022), l'Associazione Compagnia dei Monti Naviganti insieme a Cascina Fogona organizza una campagna di raccolta fondi sotto forma di lotteria, la cui estrazione avverrà il 27/11/2022 ad Altare presso la propria sede operativa Località Bricco 12.

Lunedì 21 novembre 2022 presso le scuole di Altare verrà celebrata la Giornata Nazionale degli Alberi, nei cui giardini, con il coinvolgimento degli alunni e dei docenti, verranno piantati 4/5 alberi da frutta donati da Cascina Fogona e da tutti i partecipanti alla lotteria. Questa giornata è organizzata con la collaborazione dell'ANFOR .

Ogni albero è identificato sulla nostra mappa con un numero (totale 100 numeri), un colore e un simbolo che identificano una specie diversa. Si potrà scegliere il proprio numero fortunato e anche la specie di albero che si preferisce.

Per informazioni e acquisto biglietti tel. 3496854951 – info@cascinafogona.it – www.cascinafogona.it

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Silvia Rama

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi