Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Il futuro dell’ortofrutta nel Salone Innovation Hub for Healthy Food

Grande novità di Macfrut 2024, in cinque workshop tenuti da ricercatori da tutto il mondo racconta le nuove tendenze di prodotto, dalla quarta gamma agli snack di frutta e vegetali, ai succhi freschi trattati con tecnologie non termiche
Photo credits: fonte ufficio stampa

Quarta gamma ‘evoluta', snack di frutta e vegetali innovativi, succhi freschi sottoposti a trattamenti ad alta pressione. L'innovazione di prodotto e di processo è di casa a Macfrut ( Expo Centre 8-10 maggio 2024) protagonista nella prima edizione di Innovation Hub For Healthy , il nuovo Salone dedicato a prodotti e tecnologie di trasformazione sostenibili per la produzione di alimenti a base di ortofrutta, ad elevato valore nutrizionale.

Realizzato in collaborazione con l'Università di , Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari (DISTAL), il Campus di Scienze degli Alimenti di Cesena e il Centro di Ricerca Industriale Agroalimentare (CIRI-AGRO), propone cinque workshop di approfondimento tematico, una parte espositiva con progetti innovativi nazionali, regionali ed europei insieme all'Alma Mater, la presentazione di uno speciale focus su Paesi Arabi e mediterranei nel progetto FocusER.

Fulcro del Salone è l'innovazione nella filiera ortofrutticola, tema sempre più centrale alla luce dei mutamenti climatici e della sostenibilità di prodotto. Temi che saranno al centro di cinque workshop insieme a ricercatori di tutto il mondo, per capire quale sarà l'innovazione dell'ortofrutta nel prossimo futuro. Due workshop interesseranno la quarta gamma sia sul piano dell'innovazione di processo e di prodotto, sia della sua evoluzione attraverso strategie di biocontrollo, arricchimento e rivestimenti edibili che ne consentono un miglioramento della qualità nutrizionale e/o un prolungamento della self-life. E ancora, i succhi freschi (fermentati e non) sottoposti a trattamenti non termici di stabilizzazione/funzionalizzazione, mentre agli snack di frutta e vegetali minimamente processati è dedicato un altro focus specifico. Infine, nell'ultimo workshop si parlerà di creme vegetali fresh-like attraverso l'applicazione di trattamenti non termici emergenti e fermentazioni di precisione.

“La peculiarità di questi cinque workshop è quella di non essere semplici conferenze – spiegano i coordinatori del Salone, Francesca Patrignani e Pietro Rocculi dell'Università di Bologna – ma momenti di discussione legati, successivamente, a parti dimostrative presso gli stand delle aziende espositrici. Contestualmente sarà possibile degustare queste innovazioni di prodotto. Tutto questo in momenti specifici che non oltrepassano la durata di due ore in tutto”.

Contestualmente alla parte contenutistica, nell'area Innovation Hub For Healthy Food è presente una parte commerciale con la presenza di numerose aziende del settore healthy, i cui prodotti si stanno rivelando sempre di più come alternative virtuose agli alimenti ultra processati.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi