Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Il Margarita compie 75 anni e Cointreau festeggia con il Cointreau Margarita Challenge

La competition, dedicata ai bartender di tutta Italia, è finalmente arrivata e promette avvincenti sfide a colpi di sale e Cointreau
Photo credits: fonte ufficio stampa

La terza edizione Margarita Challenge torna in Italia e chiama all’appello i bartender più talentuosi, sfidandoli nella realizzazione creativa di uno dei più famosi al mondo, il Margarita.

La ricetta originale del Margarita fu inventata ad Acapulco da Margaret Sames nel 1948 e da allora molte sono state le rivisitazioni creative di questo iconico cocktail. Con questa edizione del Margarita Challenge, Cointreau vuole festeggiare un anniversario così importante in maniera indimenticabile, mettendo al centro proprio coloro che ogni giorno mettono impegno, passione e tempo per preparare un cocktail che ha una storia incredibile.

Dopo aver fatto il giro del mondo la competizione arriva in Italia per una semifinale avvincente, che porterà i vincitori a scontrarsi nella finale di Parigi. Attenzione però, c’è una regola fondamentale per questa sfida, l’obbligo di usare due ingredienti: il Cointreau, ovviamente, e il sale. Il resto è tutto nelle mani e nella creatività dei bartender, che dovranno essere bravi nella tecnica, nell’esposizione e ovviamente nella scelta degli ingredienti giusti.

Come funziona?

I bartender interessati a partecipare potranno iscriversi sulla piattaforma del brand https://www.cointreau.com/int/en/cointreau-margarita-challenge#form fino al 20 gennaio 2023 registrando il loro originale Cointreau Margarita.

Una giuria selezionerà le proposte più meritevoli valutando: ingredienti utilizzati, competenze tecniche, esposizione del preparato e qualità fotografica.

Lo step successivo si svolgerà a per una sfida sul campo e il finalista italiano volerà poi nelle cantine di Cointreau, ad Angers in Francia.

Un’occasione quindi davvero unica per i bartender di tutta Italia che avranno il grande onore di rappresentare la Nazione in una competizione prestigiosa e celebrando uno dei cocktail più apprezzati al mondo.


Distilleria Cointreau
La distilleria COINTREAU, fondata dai due fratelli Adolphe e Edouard-Jean Cointreau, apre le sue porte nel 1849 ad Angers, in Francia. Dopo lunghi anni di sperimentazione alla ricerca del liquore all’arancia perfetto, nel 1885 Edouard Cointreau crea la ricetta originale Cointreau l’Unique, ispirato dal successo del Curaçao all’inizio del XIX secolo ma deciso a dare vita a un liquore più complesso:

• La quantità degli oli essenziali concentrati viene triplicata (“triple”).

• Il contenuto di zucchero viene abbassato per garantire un gusto più asciutto (“sec” significa secco).

Il COINTREAU venne nominato per la prima volta in un libro di cocktail nel 1913 e oggi è incluso in oltre 500 ricette, tra cui quelle degli iconici Sidecar, White Lady, Cosmopolitan e Margarita. Inoltre, il COINTREAU fa parte della ricetta originale del Margarita, creata da Margaret Sames nel 1948. “Un Margarita senza Cointreau è un Margarita che non vale neanche il suo sale” Margaret Sames.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Il Web Magazine specializzato nella comunicazione di tutto quanto gira intorno al mondo del food & beverage.
info@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi