Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Il piacere della cicoria in cucina

La cicoria, una pianta conosciuta fin dall’antichità: le sue proprietà e qualche idea per come consumarla

È una pianta conosciuta fin dall’antichità che cresce spontaneamente nei campi tutto l’anno.

Appartiene alla famiglia delle Asteraceae, al genere Cichorium intybus ed è una verdura a foglia verde di cui esistono differenti varietà in tutte però troveremo il suo sapore amarognolo.

Ha molte qualità che l’hanno resa interessante sia come alimento sia medicinale come depurativo.

Con la cicoria si possono preparare primi piatti, zuppe, torte salate e tanto altro.

È ottima da consumare insieme ad altre verdure come le carote, le patate o il pomodoro.

Tuttavia uno dei suoi usi più noti deriva dalla radice tostata di alcune varietà di cicoria usata per farne una bevanda, scura e amara, che in passato veniva usato come alternativa al posto del caffè quando quest’ultimo scarseggiava, il famoso caffè di cicoria.

Come mangiare la cicoria?

Un piatto da consigliare potrebbe essere la cicoria in padella, un contorno povero con una piacevole nota amarognola che diventa speciale se lo abbiniamo ad una bella teglia di salsicce e patate oppure ad un secondo di pesce come per esempio il salmone.

Prima di preparare la cicoria in padella ci si deve ricordare, soprattutto se è quella selvatica di frane un’accurata pulizia (ma ricordiamoci che raccogliere erbe selvatiche può essere pericoloso se non le conosciamo e contro la legge in certi luoghi protetti). Dalla nostra cicoria dovremo eliminate anche la base del cespo e la parte finale dei gambi oltre ad eventuali foglie rovinate.

La cicoria era consigliata dal medico greco Galeno contro le malattie del fegato ed è ricca di proprietà benefiche.

Come abbiamo detto è depurativa e che c’è chi consiglia di assumere tutte le mattine una tazza di acqua ottenuta dal far bollire la cicoria immersa in essa perché produrrebbe un’azione drenante molto efficace.

La cicoria, infine, è indicata in caso di dispepsia, può essere leggermente lassativa, ed aiuta ad alleviare i sintomi dell’indigestione.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Marco Rossi

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi