Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Il Vesuvio alla conquista delle Alpi con i panettoni di Raffaele Caldarelli

Non resta che attendere di scoprire cosa avverrà alla presentazione ufficiale della nuova collezione di panettoni per il Natale 2022, che il pastry chef Raffaele Caldarelli presenterà il prossimo giovedì 17 novembre, alle ore 17.00, presso l’Isola 7 del CIS di Nola (NA), in uno speciale evento organizzato dalla Caldarelli Dolce&Salato insieme a Cantine San Marzano, che quest’anno festeggia il 60esimo compleanno dalla sua fondazione.
Photo credits: Raffaele Caldarelli

Grande successo del pastry campano Raffaele Caldarelli all’edizione 2022 della famosa kermesse trentina Merano Wine Festival.

Il giovane artista della pasticceria campana è stato premiato con ben tre riconoscimenti dall’esperta commissione esaminatrice, che ha valutato con giudizi altamente lusinghieri la bontà dei suoi panettoni: il panettone Milanese (classico con buccia d’arancia semi candita, uvetta Jumbo e cubetti di cedro calabrese) ha ottenuto l’attestato di eccellenza “Oro” della WineHunter Award 2022, mentre al panettone Bosco Bianco (frutti di bosco e cioccolato bianco) e al panettone Pellecchiella (con albicocca pellecchiella del Vesuvio e cioccolato bianco) è stato assegnato il riconoscimento d’eccellenza “Rosso”.

Una grande soddisfazione per tutta la che crea e produce artigianalmente quella che segue alla notizia di questo importante risultato ottenuto in una manifestazione , giunta peraltro alla sua 31a edizione, che si occupa esclusivamente di vini e bollicine.

Il focus che ha caratterizzato questa edizione è stato basato dagli organizzatori sul tema delle radici, dell’arte e della sostenibilità, tutti temi molto cari al giovane talentuoso Caldarelli, che li ha uniti, come se fossero gli ingredienti della sua arte pasticciera, al trinomio vincente che porta sempre con sé in laboratorio: qualità, amore e passione.

Il pasticciere nato alle pendici del Vesuvio ha saputo dimostrare, in uno dei più autorevoli palcoscenici del panorama wine & food in Italia, come si può promuovere la tradizione di dolci tipici con l’innovazione, la ricerca e l’impiego di una materia prima di qualità che, con la creatività del pasticciere, può portare alla generazione di nuovi sapori.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Valerio Caparelli
Fonte Articolo

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi