Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

In occasione della notte delle streghe, arriva l’apericromia di Halloween: drinketto o scherzetto?

Ad Halloween anche il momento dell’happy hour si veste dei suoi colori caratteristici. Dagli addobbi della tavola ai drink, da Sanbittèr i consigli per un perfetto aperitivo home made.
Photo credits: fonte uffici stampa

L'arancione e il nero sono da sempre i colori cardine della festività di Halloween che, assieme al verde e al bianco, hanno il potere di creare un'atmosfera decisamente dark fantasy. Per celebrare questa spettrale ricorrenza, Sanbittèr – emblema dell' analcolico italiano e protagonista della campagna “Tutti i Colori dell'Aperitivo” – porta le sue sfumature a tavola. È questa l'Apericromia di Halloween: un'esperienza culinaria e di -styling che utilizza i colori della notte più “mostruosa” dell'anno rendendoli protagonisti del momento dell'aperitivo.

Quest'anno Sanbittèr, proprio sul tema dei colori, ha creato la sua nuova limited edition Libera i colori che hai dentro per celebrare tutte quelle sfumature di emozioni e sensazioni che possono essere vissute durante il momento dell'aperitivo. E, insieme a questa, ha indagato la tendenza attorno ai colori e alle emozioni, coniando l'Apericromia, un nuovo trend che unisce il concetto di “cromia” al momento dell'aperitivo, reso originale proprio grazie al colore capace di evocare molteplici sensazioni. Ecco che in occasione della notte delle streghe e dei misteri, dei fantasmi e della paura, l'Apericromia di Halloween sprigiona emozioni di meraviglia, giocosa paura ed evasione.

“Black, orange, white, green, these are the colours of Halloween”… Così recita la popolarissima filastrocca americana per bambini che riunisce in un'unica proposizione tutte le sfumature dedicate alla ricorrenza: l'arancione delle zucche e delle calde atmosfere autunnali, il bianco dei fantasmi, il verde legato alle streghe e ai mostri (Frankenstein) e infine il nero – di pipistrelli, ragni e rami secchi – che rende l'atmosfera di festa ancora più tetra. Ma oltre alle decorazioni must have di qualsiasi allestimento halloweeniano, anche appetizer e giocano un ruolo fondamentale per una perfetta Apericromia di Halloween.

Ecco, dunque, da Sanbittèr alcuni tips per l'impiattamento, drink e appetizer

Per allestire la perfetta tavola di Halloween basterà anzitutto scegliere la giusta palette di colori: ottimo allora un fondo nero per la tavola che darà risalto agli elementi soprastanti, tra cui un immancabile centro tavola con la zucca arancione attentamente intagliata. Se si ha a disposizione un tavolo nero o scuro, ci si potrà sbizzarrire con sottopiatti arancioni o runner arancioni sistemati in maniera perpendicolare rispetto alla lunghezza del tavolo. Piatti, ciotoline e vassoi, dovranno essere posti in contrasto con la parte sottostante: sul tavolo nero ciotole e vassoi bianchi; su sottopiatti e runner, ciotoline e piatti neri. In mancanza di un tavolo nero o per gli amanti delle tovaglie sarà utile una tovaglia nera di stoffa o di carta e dei tovaglioli, di stoffa o di carta, bianchi. A decorare la tavola e renderla più dark, oltre a zucche e candele dalle tinte aranciate anche giocosi elementi tipici della ricorrenza come ragnetti e pipistrelli.

In calici rigorosamente trasparenti, i drink perfetti per brindare alla notte più fantasiosa e spettrale dell'anno. Non può certamente mancare Sanbittèr con il suo grande classico, il Sanbittèr Rosso, ideale per coloro che avranno deciso di travestirsi da vampiri. A richiamare i toni dell'arancione invece gli aperitivi della gamma fruttata Sanbittèr da 20cl con Passion Fruit e Pompelmo, da miscelare eventualmente con le proprie basi alcoliche preferite. Le bottigliette stesse possono diventare elementi decorativi della tavola, ancora in contrasto col fondo nero e a richiamare i colori protagonisti della ricorrenza.

Ad imbandire la tavola di Halloween, infine, non può mancare un ricco buffet di finger food e appetizer con ingredienti di stagione e, ancora una volta, i caldi colori della ricorrenza. Tra le idee proposte: dei morbidi flan di zucca e formaggio filante che ricordano, nella forma allungata e nel colore biancastro, piccoli fantasmini; dei divertenti mummia-spiedini, il cui “effetto mummia” è dato dalla pasta sfoglia arrotolata ai wurstel; i classici crostoni di stracchino, funghi e salsiccia i cui ingredienti però, possono essere combinati a formare simpatici volti mostruosi. Infine, oltre a patatine e salatini vari, delle leggerissime chips di zucca ma anche olive e carote utilizzate a crudo per dare forma, con la propria fantasia, alle più svariate decorazioni.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi